Festa degli alberi, 300 bambini giocano a Fiorenzuola

I quattro elementi della natura, aria, acqua, terra e fuoco, insieme ai segni dello zodiaco

Più informazioni su

I quattro elementi della natura, aria, acqua, terra e fuoco, insieme ai segni dello zodiaco, anno fatto da filo conduttore della Festa degli Alberi, ospitato nella mattinata di martedì 5 aprile dal campo sportivo di via Casella. Protagonisti i circa trecento bambini delle scuole dell’infanzia del Comune di Fiorenzuola, la Rodari, la San Rocco, la San Fiorenzo, la Giardino dei Gelsi e quella della frazione di San Protaso, insieme alle insegnanti, ai ragazzi del centro socio riabilitativo San Bernardino e ai tantissimi genitori. Mirella Mencarelli, coordinatrice delle scuole dell’infanzia, ha ringraziato il sindaco Giovanni Compiani, l’assessore all’Ambiente Tiziano Chiocchi e l’assessore alle Politiche scolastiche Nicoletta Barbieri, che sono intervenuti alla festa.
E’ stato proprio il sindaco Compiani a girare la ruota della fortuna dei segni zodiacali preparata dai ragazzi del centro San Bernardino, dando il via alle poesie, alle canzoni e ai balletti preparati dai bambini.
Al centro di tutte le attività della mattinata, promossa dal Centro di Educazione Ambientale del Comune di Fiorenzuola, il rispetto per la natura e l’ambiente.
“La Festa degli Alberi – ha osservato l’assessore Chiocchi – si inserisce nelle numerose attività dedicate all’educazione ambientale promosse dal Comune di Fiorenzuola: l’obiettivo è quello di perseguire, attraverso la valorizzazione dell’ambiente e del patrimonio arboreo, le politiche di riduzione delle emissioni inquinanti e il miglioramento della qualità dell’aria. Gli alberi sono i primi produttori di ossigeno del nostro pianeta, sono essere viventi fondamentali per la nostra vita: agli alberi va dunque portato il dovuto rispetto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.