Quantcast

Incidente con truffa in agguato, ma il nipote sventa il raggiro

Un incidente con richiesta di danni fisici e materiali con tanto di finta assicuratrice. Era un tentativo di truffa sicuramente ben congegnato quello andato in scena ieri in città ai danni di un anziano: l’uomo è stato “salvato” dal nipote, impiegato di banca.

Più informazioni su

Un incidente con richiesta di danni fisici e materiali con tanto di finta assicuratrice. Era un tentativo di truffa sicuramente ben congegnato quello andato in scena ieri in città ai danni di un anziano: l’uomo è stato “salvato” dal nipote, impiegato di banca, che si è insospettito di fronte alla richiesta di un ingente prelievo di denaro.
 
Tutto è successo in via Nastrucci: l’anziano alla guida dell’auto ha sentito un colpo alla carrozzeria e, una volta fermata la vettura, è stato raggiunto da una donna, bionda e intorno ai 35 anni, che lamentava di essere stata investita, mostrando una presunta ferita ad una mano e un orologio, spacciato per un Rolex del valore di 5mila euro, rotto. Si è così rivolta all’assicuratrice di fiducia, che telefonicamente ha spiegato al malcapitato automobilista come rischiasse il ritiro della patente per non essersi fermato dopo l’incidente. Lo rassicurava però dicendo che la stessa assicurazione gli avrebbe rimborsato fino a seimila euro se avesse risarcito la donna.
 
L’uomo si è così rivolto al nipote, impiegato di banca, per poter effettuare il prelievo necessario. Una mossa provvidenziale: il ragazzo si è infatti insospettito e, effettuati alcuni controlli, si è accorto che qualcosa non andava provocando la fuga della donna.
 
I due uomini si sono quindi rivolti ai carabinieri per sporgere denuncia.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.