Madonna: "Mi aspettavo di più". Cassano: "Sprecato il vantaggio, si ricomincia"

Musi lunghi negli spogliatoi del Piacenza dopo la quarta sconfitta consecutiva in campionato che ha riportato i biancorossi in una situazione di classifica preoccupante

Più informazioni su

Musi lunghi negli spogliatoi del Piacenza dopo la quarta sconfitta consecutiva in campionato che ha riportato i biancorossi in una situazione di classifica preoccupante. L’allenatore Armando Madonna non vuole più sentire parlare di alibi: "Oggi mancava Bianchi oltre al solito Graffiedi, ed alcuni giocatori non erano al meglio. E siamo stati puniti come sempre al primo espisodio negativo. Ma non voglio più sentire più giustificazioni, non esistono più alibi: da oggi si deve parlare meno e passare ai fatti".

Watch live streaming video from cpilive at livestream.com

Mario Cassano è stato tra i pochi a salvarsi dalla giornataccia dei suoi, e un suo intervento su Bucchi ha ritardato la resa biancorossa: "Purtroppo è un periodo negativo, forse è più un problema di testa che di gambe. In passato abbiamo saputo reagire a situazioni ben più problematiche, sapremo farlo ancora. Se solo un paio di mesi fa ci avessero detto che a sette partite dalla fine avremmo avuto due punti di vantaggio sui playout, ci avremmo messo la firma. Calendario difficile? Ce la siamo giocata con avversari più forti di noi. Abbiamo vinto a Siena e perso in casa con il Portogruaro: dalle stelle alle stalle".

Watch live streaming video from cpilive at livestream.com

Al contrario l’ex Eusebio Di Francesco è raggiante: "Torno sempre volentieri a Piacenza, dove ho rivisto tantissimi amici. Colgo l’occasione per fare in bocca al lupo ai tifosi biancorossi. La partita? Noi siamo stati sicuramente più brillanti, soprattutto nel primo tempo: le difficoltà del Piacenza devono essere considerate anche figlie della nostra grande partita. Paradossalmente siamo stati più in difficoltà in undici contro dieci, ma ho chiesto ai ragazzi di allargare il gioco e sono arrivati i gol. La nostra classifica è cambiata, non possiamo più nascondercelo".

Watch live streaming video from cpilive at livestream.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.