Quantcast

Maxi tamponamento A21, due condanne per omicidio colposo

Ad oltre tre anni di distanza dal maxi tamponamento sulla A21 che costò la vita a sei persone è arrivata la condanna ad un anno per Roberto Tonelli ed Emanuele Bompan, accusati di omicidio colposo per la morte di Elisabeth Mumelter, fidanzata dello stesso Bompan.

Più informazioni su

Ad oltre tre anni di distanza dal maxi tamponamento sulla A21 che costò la vita a sei persone è arrivata la condanna ad un anno nel processo di primo grado per i due automobilisti, Roberto Tonelli, incisore piacentino, ed Emanuele Bompan, accusati di omicidio colposo per la morte di Elisabeth Mumelter, 28enne di Bolzano, fidanzata dello stesso Bompan e con lui sulla vettura al momento dell’incidente.
La sentenza è stata pronunciata questa mattina dal giudice Giuseppe Bersani. Tutto avvenne tra i caselli di Caorso e Pontevico (Brescia): in tutto furono oltre cento le vetture coinvolte, con un bilancio di sei morti e 66 feriti. Fra questi ultimi anche la fidanzata di Bompan che morì due giorni dopo all’ospedale di Piacenza.
Secondo l’accusa, rappresentata dal pubblico ministero Antonio Colonna che aveva chiesto per i due imputati una pena di un anno e tre mesi, Tonelli, in viaggio quel giorno insieme al figlio ed alla nuora, non avrebbe rispettato i limiti di velocità e la distanza di sicurezza in relazione alla fitta nebbia in quel tratto autostradale; la sua auto sarebbe finita contro la fiancata destra della vettura di Bompan, accusato a sua volta di aver mantenuto una velocità troppo elevata.
Per il legale difensore dell’incisore piacentino, Francesco Macrì, l’auto con a bordo Elisabeth Mumelter si era invece schiantata contro un furgone mentre la macchina di Tonelli era già ferma. Il processo si è svolto con la formula del rito abbreviato.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.