Novant’anni di gol del Piace. La mostra a Borgo Faxhall FOTO foto

“Una galleria piena di gol”: novant’anni di storia della squadra biancorossa. E’ stata presentata all’interno della galleria di Borgo Faxhall la mostra fotografica tutta dedicata ai gol biancorossi. Dal 14 al 30 aprile la mostra sarà visitabile a Borgo Faxhall.

Più informazioni su

Più di novant’anni di storie, emozioni, successi e sconfitte, uomini e idee, passione e sentimenti: è l’epopea unica del Piacenza Calcio che rivive attraverso un’iniziativa altrettanto unica. Decine di pannelli con fotografie a testimoniare il procedere dei tempi e delle storie legate alla maglia biancorossa, accanto brevi testi ad illustrare e raccontare chi della storia è stato protagonista, a testimoniare della partecipazione della gente.

E’ stata presentata stamattina all’interno della galleria di Borgo Faxhall la mostra fotografica “Una galleria piena di gol: novant’anni di storia della squadra biancorossa", allestita dal Piacenza Calcio in collaborazione con l’Associazione William Bottigelli e Borgo Faxhall. Sarà infatti la galleria del centro commerciale a due passi dalla stazione ferroviaria ad ospitare dal 14 aprile (inaugurazione alle ore 18.30) al 30 aprile le immagini dei momenti felici (negli ultimi 20 anni 8 stagioni in serie A e 12 in serie B) e meno felici della società biancorossa.

L’evento è stato l’occasione per ascoltare l’Ad Riccardi in merito al momento delicato della squadra: "La squadra ci ha abituato ad alti e bassi, e in serie B bastano due partite per cambiare nuovamente la situazione. Quello che è certo che la società vuole fortemente togliersi da questa situzione al più presto: in certe situazioni serve assoluta unità di intenti, vanno messi da parte i personalismi e bisogna mettercela davvero tutta. Madonna? Siamo soddisfatti, del resto gli avevamo rinnovato la fiducia in un momento più difficile di questo attuale. Mi chiedete se la società è in vendita? Da due anni il presidente si è detto disponibile a sedersi ad un tavolo a trattare davanti ad un reale interesse. Come si suol dire, astenersi perditempo. Ci sono state richieste in ambiente extrapiacentino, ma noi vogliamo dare la precedenza ad un eventuale interesse da parte di imprenditori locali".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.