Quantcast

"Sogno di una notte di mezza estate", coproduzione Tgv debutta a Modena

Debutta a Modena la nuova produzione di Teatro Gioco Vita “Sogno di una notte di mezza estate”.

Più informazioni su

TEATRO GIOCO VITA – Teatro Stabile di Innovazione

Comunicato Stampa

TEATRO GIOCO VITA
IMPERFECT DANCERS
in
SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
per corpi e ombre
da A Midsummer Night’s Dream di Félix Mendelssohn-Bartholdy
regia e scene Fabrizio Montecchi – coreografie Walter Matteini
una coproduzione
Teatro Gioco Vita – Teatro Stabile di Innovazione, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Fondazione Teatri di Piacenza, Imperfect Dancers

Teatro Comunale Luciano Pavarotti di Modena
venerdì 29 aprile ore 21 – PRIMA ASSOLUTA

Debutta a Modena la nuova produzione di Teatro Gioco Vita “Sogno di una notte di mezza estate” – per corpi e ombre da “A Midsummer Night’s Dream” di Felix Mendelssohn Bartholdy, realizzata con la compagnia di danza Imperfect Dancers e coprodotta insieme alla Fondazione Teatro Comunale di Modena e alla Fondazione Teatri di Piacenza. La prima esecuzione assoluta è in programma venerdì 29 aprile alle ore 21 al Teatro Comunale Luciano Pavarotti nell’ambito della Stagione di Balletto – Danza Primavera.
In questi giorni è in corso a Piacenza la fase finale dell’allestimento all’Officina delle Ombre. Poi dal 26 aprile ultime prove al Comunale di Modena, quindi un’anteprima giovedì 28 aprile alle ore 10 nell’ambito del cartellone Teatro giovani.
Fabrizio Montecchi cura regia e scene, Walter Matteini firma le coreografie. Le maschere e le sagome sono opera di Nicoletta Garioni, i costumi di Corinne Lejeune e le luci di Cesare Lavezzoli. Gli interpreti sono Veronica Bracaccini, Mattia De Salve, Valentina Lo Giudice, Nunzio Perricone e Julio-Cesar Quintanilla.
Dopo essersi confrontato, sempre in coproduzione con la Fondazione Teatro Comunale di Modena, con l’ “Orfeo” di Claudio Monteverdi in “De l’ombre eterne” la scorsa stagione, Teatro Gioco Vita si avvicina ora all’opera di William Shakespeare: “Sogno di una notte di mezza estate” è una nuova occasione per l’ensemble di esplorare inedite possibilità sceniche legate all’incontro tra corpi e ombre. Il progetto di Montecchi e Matteini prosegue infatti quel percorso linguistico ed espressivo iniziato dal Teatro Stabile di Innovazione diretto da Diego Maj diversi anni fa con “L’uccello di fuoco” e con “Orfeo ed Euridice” e proseguito con la seconda versione de “L’uccello di fuoco e altre storie”, con l’obiettivo di fondere il teatro d’ombre con la danza attraverso l’alta mediazione della musica.
La materia di cui è fatto il “Sogno” rappresenta quindi per Teatro Gioco Vita il terreno ideale per evolvere e maturare ulteriormente il proprio linguaggio artistico e per esplorare nuove possibilità drammaturgiche.
Commenta il regista Fabrizio Montecchi: «Affrontare una delle opere più ricche di immaginazione, e potremmo anche dire di “ombratilità”, di Shakespeare e rappresentarla attraverso la visionaria e misteriosa musica di Mendelssohn, forse una delle più affascinanti “traduzioni” dell’opera shakespeariana che siano mai state realizzate, ci consente di esplorare le possibilità espressive dei linguaggi che mettiamo in campo non solo in quanto tecniche della rappresentazione scenica ma come testo, parte integrante del discorso drammaturgico e del tessuto narrativo. Nel “Sogno” si intrecciano due mondi apparentemente contrapposti. Il mondo solare e corporeo della corte di Atene, delle due coppie di amanti e degli artigiani, e il mondo notturno e immateriale degli spiriti: di Oberon “il re delle ombre”, di Titania, di Puck e delle fate. Ma questa contrapposizione non è conflittuale, perché uomini e ombre si dimostrano essere proiezione l’uno dell’altro: se le ombre dipendono dal mondo degli uomini, è pur vero che anche gli uomini non possono vivere senza ombre, l’ “altro da sé” misterioso che li abita e li inquieta».

_______________

MODENA – Teatro Comunale Luciano Pavarotti
giovedì 28 aprile 2011 – ore 10 (anteprima)
venerdì 29 aprile 2011 – ore 21 (prima assoluta)

TEATRO GIOCO VITA
IMPERFECT DANCERS

SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE
per corpi ed ombre
da A Midsummer Night’s Dream di Félix Mendelssohn-Bartholdy
 
un progetto di Walter Matteini e Fabrizio Montecchi

con Veronica Bracaccini, Mattia De Salve, Valentina Lo Giudice, Nunzio Perricone, Julio-Cesar Quintanilla
 
regia e scene Fabrizio Montecchi
coreografia Walter Matteini
maschere e sagome Nicoletta Garioni
costumi Corinne Lejeune
luci Cesare Lavezzoli
 
assistente alla coreografia Ina Broeckx
macchinista Luca Berettoni
realizzazione scene Sergio Bernasani
realizzazione maschere e sagome Federica Ferrari, Nicoletta Garioni, Tove Boysen (assistente)
realizzazione schermi Tania Fedeli

una coproduzione
Teatro Gioco Vita – Teatro Stabile di Innovazione
Fondazione Teatro Comunale di Modena
Fondazione Teatri di Piacenza
Imperfect Dancers

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.