Titoli e record, i nuotatori della Vitto in evidenza ai Regionali

Bilancio estremamente positivo per la Vittorino da Feltre al termine della prima parte dei Campionati Regionali lombardi di nuoto per Esordienti A, svoltisi lo scorso fine settimana a Milano.

Più informazioni su

Bilancio estremamente positivo per la Vittorino da Feltre al termine della prima parte dei Campionati Regionali lombardi di nuoto per Esordienti A, svoltisi lo scorso fine settimana a Milano. Al giro di boa della manifestazione – la seconda e conclusiva parte si svolgerà domenica prossima, sempre a Milano – gli atleti biancorossi possono già vantare ben cinque titoli regionali, ulteriormente impreziositi da tre medaglie d’argento e da due nuovi record regionali fatti segnare dalle staffette femminili.

Medaglia d’oro e titolo regionale per Francesco Vacca, vincitore con il tempo di 1′ 10”.09 della finale dei 100 dorso, per Alessia Ruggi che si è imposta nei 100 stile libero fermando il cronometro su 1’02”.63, e per Camilla Tinelli che oltre ad essere salita sul gradino più alto del podio nei 400 misti ha anche stabilito, con 5’19”.20, il nuovo record provinciale non solo della categoria Esordienti ma anche di quella Ragazzi, Junior e Cadetti.

Titolo regionale e medaglia d’oro anche per le “ragazze d’oro” della Vittorino, Alessia Ruggi, Giulia Verona, Camilla Tinelli e Sofia Savini vincitrici sia della staffetta 4 x 100 mista (4’42”.15 il tempo che è anche il nuovo record regionale), sia della staffetta 4 x 200 stile libero (9’18”.35 il cronometro che rappresenta, anche in questo caso, il nuovo record regionale della categoria).
Medaglia d’argento, inoltre, per Giulia Verona nei 200 rana che con 2’43”.83 ha stabilito il nuovo record provinciale Esordienti e Ragazze, per Camilla Tinelli che con 4’42”.74 ha migliorato il suo precedente primato provinciale dei 400 stile libero, e per Alessia Ruggi, seconda nei 100 dorso con il tempo di 1’09”.27 che segna anche il nuovo record provinciale Esordienti A.
Da segnalare infine anche il quinto posto di Luca Pradelli, il settimo di Nicolò Angelillo e l’ottavo di Alberto Zangrandi nella finale dei 200 rana. (Nella foto Camilla Tinelli)
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.