Quantcast

Un concerto in Duomo per ricordare Giovanni Paolo II foto

Si chiamerà “Totus Tuus” il concerto per commemorare Giovanni Paolo II nella settimana della sua santificazione. L’evento si svolgerà venerdì 29 aprile, ore 21, all’interno del Duomo di Piacenza.

Più informazioni su

Un concerto per ricordare Papa Giovanni Paolo II nella settimana della sua santificazione. Si chiamerà “Totus Tuus” e si svolgerà venerdì 29 aprile, ore 21, all’interno del Duomo di Piacenza. Il concerto della cappella musicale “Maestro Giovanni”, direttore Massimo Berzolla, è promosso da Domus Justinae, Fondazione di Piacenza e Vigevano, associazione Commercianti e Residenti di Piacenza con il patrocinio di Comune e Provincia di Piacenza.

“Questo concerto è il modo migliore per ricordare oltre ad una grande Papa, anche un grande uomo di cultura – ha commentato l’assessore alla cultura Paolo Dosi – Giovanni Paolo II è stato infatti anche drammaturgo, poeta e saggista, e il concerto di venerdì ricorderà tutte questi aspetti della sua personalità”.

Vario il programma della serata che prevede oltre all’esecuzione di canti gregoriani e di un repertorio musicale più contemporaneo, anche la lettura di alcuni brani religiosi. Come ha spiegato Tiziano Fermi di Domus Justinae, “sarà un concerto spirituale che unisce diversi linguaggi artistici. Siamo inoltre orgogliosi di poterlo fare nella Cattedrale di Piacenza”.

Il concerto sarò gratuito e aperto alla cittadinanza. Un evento voluto in particolar modo dall’associazione Commercianti e Residenti di Piacenza: “C’è sempre stato un forte rapporto tra la cittadinanza e la nostra Cattedrale, come dimostrano le formelle delle corporazioni in Duomo. Il concerto sarà inoltre un modo per ricordare la visita del Papa a Piacenza avvenuta nel 1988”.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.