Quantcast

A Fiorenzuola il Coro Folk unisce musica e solidarietà

In occasione del Cantamaggio 2011, il Coro Folk ha infatti raccolto dai cittadini scesi in strada pasta, biscotti, vino e altri generi alimentari, consegnati nei giorni scorsi all’assessorato ai Servizi sociali del Comune di Fiorenzuola.

Più informazioni su

Musica e solidarietà a braccetto grazie al Coro Folk di Fiorenzuola, guidato da Renata Molinari. In occasione del Cantamaggio 2011, lo spettacolo musicale itinerante, che nei giorni scorsi ha toccato alcuni quartieri della città, il Coro Folk ha infatti raccolto dai cittadini scesi in strada ad ascoltare e cantare alcuni dei più celebri motivi della tradizione popolare, pasta, biscotti, vino e altri generi alimentari, consegnati nei giorni scorsi all’assessorato ai Servizi sociali del Comune di Fiorenzuola, che poi provvederà a distribuirli ad alcuni nuclei famigliari in difficoltà. Presenti alla consegna dei generi alimentari l’assessore uscente ai Servizi sociali Angelo Mussi, alcuni rappresentanti del Coro Folk, le assistenti sociali e Giovanni Toscani, presidente del quartiere Posta Cavalli: uno dei quartieri cittadini toccati dal Cantamaggio che ha portato il contributo più significativo alla raccolta.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.