Quantcast

Anziano truffato di 500mila euro, condannata a un anno

Era accusata di aver truffato un anziano suo conoscente, al quale aveva chiesto più volte somme in prestito per un totale di circa 550 mila euro, senza mai restituire il denaro. Questa mattina per l’imputata è arrivata la condanna in primo grado ad un anno di reclusione.

Più informazioni su

Era accusata di aver truffato un anziano suo conoscente, al quale aveva chiesto più volte somme in prestito per un totale di circa 550 mila euro, senza mai restituire il denaro. Questa mattina per l’imputata, Maria Stella Bozzarelli, è arrivata la condanna in primo grado ad un anno di reclusione.
 
La vicenda era iniziata nel 2005 quando la vittima, un pensionato piacentino 80enne, aveva iniziato a ricevere pressioni dalla donna, in difficoltà economiche, per ottenere somme in denaro, con la promessa che tutto sarebbe stato restituito.
 
Il pensionato, davanti al giudice Monica Fagnoni, aveva spiegato di essersi fidato della Bozzarelli in virtù di un rapporto di conoscenza che aveva con la sua famiglia. La donna, per la quale il pubblico ministero Monica Vercesi aveva chiesto un anno e sei mesi, aveva in passato patteggiato una pena di quattro mesi per una vicenda che coinvolgeva sempre l’80enne: gli avrebbe infatti fatto firmare un assegno da 10mila euro per poi in realtà incassarne oltre 12mila.
 
Nel corso del dibattimento era stato mostrato all’anziano un documento, che riportava una firma a suo nome, con il quale l’uomo cancellava tutti i crediti maturati nei confronti della donna. Documento che l’80enne ha negato di aver mai scritto e sul quale la difesa della Bozzarelli aveva presentato la richiesta, respinta dal giudice, di una perizia calligrafica per accertarne l’autenticità.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.