Quantcast

Atletica Piacenza plurimedagliata ai regionali allievi

Sabato e Domenica al campo sportivo della città emiliana di Modena, si è svolta la prima fase dei Campionati Regionali Societari per le categorie Allievi ed Allieve

Più informazioni su

L’ATLETICA PIACENZA FA INCETTA DI MEDAGLIE AI CAMPIONATI REGIONALI SOCIETARI CATEGORIA ALLIEVI/E (CLASSE ‘94/’95)

Ancora risultati importanti in casa Atletica Piacenza.

Sabato e Domenica al campo sportivo della città emiliana di Modena, si è svolta la prima fase dei Campionati Regionali Societari per le categorie Allievi ed Allieve (la seconda fase di questa qualificazione si svolgerà al Campus Pino Dordoni di Piacenza, i prossimi  21 e 22 maggio, e la società organizzatrice sarà proprio il sodalizio biancorosso).
La società del presidente Sverzellati, ha portato ai nastri di partenza della competizione regionale, sia la squadra femminile che quella maschile.

Il week end della società piacentina è stato caratterizzato ancora una volta dalle prestazioni “mondiali” di Giulia Rossetti (lancio del martello) e Stefano Braga (salto in lungo), che una volta ancora, oltre ad aggiudicarsi la medaglia d’oro di giornata, hanno fatto segnare una prestazione valida come minimo per partecipare ai prossimi Campionati Mondiali di Lille di inizio Luglio, di cui si è già parlato in altre occasioni.

Giulia ha ribadito, una volta di più, la propria intenzione di partecipare alla massima competizione internazionale, confermando continuamente l’ottimo stato di forma, con la sfera del martello scagliata  alla misura di 50,76 m (terza volta in due settimane oltre la misura richiesta di partecipazione ai suddetti mondiali).
Per Stefano dopo una “impressionante” attività indoor invernale, è stato autore di una prestazione di ottimo livello, a riconferma di quanto già fatto vedere quest’inverno; ancora indietro di preparazione il giovane talento piacentino, è riuscito ad aggiudicarsi la medaglia d’oro con la misura di 7,16 metri ottenuta all’ultimo salto, al termine di una gara in continuo crescendo.

Ma le soddisfazioni in casa Atletica Piacenza, non si fermano ai “soliti due”, in quanto le medaglie conquistate al termine delle due giornate di gare, sono risultate essere ben dieci (di cui 6 d’oro, 2 d’argeno e 2 di bronzo).
Oltre alle due già citate vittorie, hanno imposto la legge del più forte anche  Sara Repetti nel salto con l’asta, con la sorprendente misura di 2,80 metri (ben 20 cm oltre il proprio record personale,e misura che da all’atleta piacentina la possibilità di partecipare ai Campionati Nazionali individuali di categoria), Filippo Cravedi nel salto triplo, con il record personale di 13,18 (anche per lui minimo di partecipazione ai Campionati Nazionali individuali); Eleonora Berretta è riuscita ad imporsi nella gara dei 1500 metri (crono finale di 5’25”55). Infine a guadagnarsi la medaglia del metallo più prezioso, è risultata, anche lei avezza alle prime posizioni, Virginia Braghieri, che nel lancio del disco ha segnato la misura di 34,71 metri.
Secondo gradino del podio e dunque medaglia d’argento per Lorenzo Dallavalle, che lontano dalla pedana del lungo, viste le necessità di squadra, è riuscito a disimpegnarsi più che onorevolmente nei 110 hs, sconfitto di soli 2 centesimi di secondo (crono arrestato a 15”00); oltre a Lorenzo anche Riccardo Natari, è salito sul secondo gradino del podio, nei 3000 metri (10’05”59), e all’esordio sulla distanza, il giovane piacentino ha condotto una gara tutta all’attacco, risentendone nel finale, giungendo secondo.
Infine medaglie di bronzo per Sara Manstretta nella 5 km di marcia (34’14”25) e per la staffetta 4×400 composta da Anna Bertoncini, Serena Magistrali, Chiara Cocconcelli ed Eleonora Berretta, che hanno coperto i quattro giri di pista nel tempo di 4’25”27.
Adesso occhi puntati a tra due settimane, con l’appuntamento precedentemente citato di Piacenza, con la speranza di vedere le due formazioni biancorosse conquistare una delle finali nazionali in programma all’inizio di Giugno.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.