Da San Nicolò a Fontanellato per rubare. Ferito in una sparatoria

Aveva appena finito di scontare una pena agli arresti domiciliari a San Nicolò nell’abitazione del fratello il 33enne albanese rimasto ferito questa notte in una sparatoria a Fontanellato, in provincia di Parma. Insieme a due complici aveva tentato di introdursi in una villa.

Aveva appena finito di scontare una pena agli arresti domiciliari a San Nicolò nell’abitazione del fratello il 33enne albanese rimasto ferito questa notte in una sparatoria a Bianconese, frazione di Fontanellato, nel parmense. Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri che si stanno occupando delle indagini, l’uomo faceva parte di una banda di tre persone che intorno alle 4.30 hanno tentato di introdursi all’interno di una villetta di proprietà di un agente di polizia.

Scavalcata la recinzione, hanno provocato la reazione dei cani, che ha richiamato all’esterno il proprietario.  L’agente, visti i malviventi, si è identificato intimando loro di fermarsi. Parole che non hanno sortito effetto: l’uomo, armato di pistola, quando ha visto che uno dei tre infilava la mano in una sacca come per estrarre qualcosa, avrebbe esploso tre colpi a terra, uno dei quali di rimbalzo avrebbe ferito allo stomaco il 33enne.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che lo hanno fermato a pochi metri dall’abitazione. I due complici lo avevano abbandonato dandosi alla fuga. L’albanese è stato soccorso e si trova ricoverato in ospedale piantonato dai militari. Le sue condizioni sono serie ma non si trova in pericolo di vita. Nel frattempo è caccia agli altri due componenti della banda.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.