Quantcast

Domani il saggio della scuola per chef di Ial Piacenza

Ci saranno anche il presidente della Provincia, Massimo Trespidi, e il vicepresidente Maurizio Parma al saggio finale della sede piacentina della Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Serramazzoni. 

Più informazioni su

MARTEDI’ 31 MAGGIO SAGGIO FINALE SCUOLA ALBERGHIERA IAL PIACENZA
 
Ci saranno anche il presidente della Provincia, Massimo Trespidi, e il vicepresidente Maurizio Parma al saggio finale della sede piacentina della Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Serramazzoni. L’evento si terrà domani – martedì 31 maggio – alle 12.30 presso il ristorante didattico “La Faggiola” a Gariga di Podenzano. «È la prima volta che la nostra scuola organizza il saggio finale a Piacenza – afferma Giovanni Corsini, responsabile dello Ial di Piacenza, l’ente Cisl per la formazione professionale che gestisce la Scuola Alberghiera di Serramazzoni – Il saggio è il modo con cui il nostro istituto si presenta alle istituzioni locali, scolastiche e associazioni economiche piacentine; allo stesso tempo rappresenta il saluto dei ragazzi che si congedano dopo un intenso anno scolastico». Al saggio saranno impegnati i venti ragazzi del primo anno, attualmente in stage nelle aziende del territorio, e i sedici ragazzi del secondo anno, che il 9 e 10 giugno sosterranno gli esami di qualifica. I cento invitati saranno accolti con l’aperitivo offerto all’aperto: budino di Grana Padano DOP all’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio, gnocco ingrassato con Pancetta Piacentina DOP, grissini al Prosciutto di Parma DOP, crescentine al pesto montanaro, ricotta biologica con confettura di mele verdi e miele di castagno, Coppa Piacentina DOP e Salame Piacentino DOP, crespelle alle erbe e pesto di rucola. All’interno del ristorante saranno serviti crema di Grana Padano DOP con verde di Basilico Genovese DOP, tortelli di ricotta dell’Appennino con burro alle erbe e aria di Pancetta Piacentina DOP, giambonetti di faraona con tortini di Scalogno di Romagna IGP e funghi dell’Appennino, accompagnati da patate di Bologna DOP al rosmarino infornate. Gran finale con torta di tagliatelle con salsa di Nocino Modenese e gelato al Basilico Genovese DOP. È attraverso lo sviluppo di questo menù che le mani ormai esperte degli allievi riusciranno a raccontare Sapori, storie, tradizioni del nostro territorio – per riprendere il messaggio che sarà consegnato a ogni ospite dal direttore della Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Serramazzoni, Giuseppe Schipano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.