Quantcast

Eroi a Grazzano: Zagor, Dylan Dog e Dampyr in mostra

Sabato 4 giugno alle 17, presso il loggione della Istituzione Visconti di Modrone, la Libreria Semola ed il Museo delle Cere, si terrà la inaugurazione della mostra di fumetti "Eroi a Grazzano".

Più informazioni su

Sabato 4 giugno alle 17, presso il loggione della Istituzione Visconti di Modrone, la Libreria Semola ed il Museo delle Cere, si terrà la inaugurazione della mostra di fumetti “Eroi a Grazzano”.
I protagonisti della mostra saranno tre eroi della Sergio Bonelli Editore: Zagor, di cui quest’anno ricorre il 50° anniversario, Dylan Dog e Dampyr.
Zagor è un fumetto di avventura ambientato nel “west” del XiX secolo; Dylan Dog è il famoso indagatore dell’incubo creato da Tiziano Sclavi, nella odierna Londra; Dampyr è il cacciatore di vampiri, ultimo nato fra gli Eroi di questa kermesse.
Saranno esposte 30 tavole a fumetti, disegnate da tre grandi disegnatori piacentini: Paolo Bisi (Zagor), Giovanni Freghieri (Dylan Dog), e Nicola Genzianella (Dampyr).
Le tavole, di formato molto maggiore rispetto agli albi venduti in edicola, permetteranno ai visitatori di apprezzare dettagli e particolari altrimenti impossibili da cogliere.
La mostra è nata da una idea di Nicola Genzianella, grande estimatore di Grazzano Visconti, e amico di Corrado Bonilauri, titolare della Libreria Semola e appassionato di fumetti Bonelli.
Lo scopo della manifestazione è di dare risalto al fumetto italiano, elevandolo dal rango di  “letteratura minore” a quello di vero e proprio romanzo grafico, proponendolo in un contesto originale come quello delle strade e delle piazze di Grazzano Visconti, le cui estrose architetture ben si prestano a fare da sfondo a una mostra.
Durante la inaugurazione di sabato 4 giugno saranno distribuite gratuitamente locandine in bianco e nero autografate dai 3 autori, che saranno presenti e disponibili per rispondere alla curiosità degli appassionati.
La mostra, ad ingresso gratuito, sarà aperta dalle 9 alle 19 fino al 12 giugno compreso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.