Quantcast

Ex hotel San Marco, interrogazione di Cavalli (Lega) in Regione

«Un edificio storico, che ha ospitato in passato personaggi illustri come il compositore Giuseppe Verdi e il tenore Enrico Caruso - spiega il consigliere regionale - deve assolutamente essere tutelato e valorizzato»

«Un edificio storico, che ha ospitato in passato personaggi illustri come il compositore Giuseppe Verdi e il tenore Enrico Caruso, deve assolutamente essere tutelato e valorizzato, specie in vista dei festeggiamenti del bicentenario verdiano nel 2013»

Queste le dichiarazioni di Stefano Cavalli, consigliere regionale della Lega Nord  a seguito della cedimento del tetto dello stabile.

«Parte dell’immobile – prosegue l’esponente del Carroccio – è tutelato dalla Soprintendenza, e la proprietà (l’azienda sanitaria di Piacenza) lo sta tenendo sfitto da diversi anni. L’ideale sarebbe l’acquisto dello stabile da parte dei privati ma il primo bando per la sua alienazione è andato deserto.» Per queste ragioni il consigliere leghista ha presentato un’interrogazione alla Giunta Regionale con la quale si chiede: come intenda attivarsi presso l’azienda sanitaria di Piacenza e la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici per le provincie di Parma e Piacenza a tutela dello storico stabile; se intenda inserire lo stabile nei “luoghi verdiani” da visitare per i festeggiamenti del 2013; se intenda promuoverne l’alienazione introducendo, altresì, particolari vincoli che tutela del suo valore storico e architettonico.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.