Il Piace verso Varese. Anaclerio: “La colpa è nostra”. Reso un punto all’Ascoli

Non cambia molto in chiave playout, dal momento che essendo i marchigiani in vantaggio su Piacenza e Albinoleffe, avrebbero comunque festeggiato la salvezza in caso di vittoria domenica sulla retrocessa Triestin

Più informazioni su

Piace al lavoro in vista dell’ultima gara di campionato, prima della probabile coda dei playout, di domenica pomeriggio quando la squadra biancorossa sara in campo a Varese.

“Questo è un momento molto delicato e i colpevoli di questa situazione siamo unicamente noi giocatori”. Non si nasconde Michele Anaclerio nella consueta conferenza stampa infrasettimanale: “Se ci troviamo così in basso in classifica la responsabilità è nostra, il mister e la società non hanno colpe – ha aggiunto – Sabato contro l’Albinoleffe anche un pareggio avrebbe cambiato notevolmente le cose: da parte nostra giocheremo a Varese la nostra gara, poi vedremo cosa succederà”.

“Se dovessimo affrontare i play-out – ha concluso – li ritterremo un’ulteriore possibilità per poterci salvare. Di sicuro lotteremo fino alla fine.

Nel frattempo può sorridere l’Ascoli, sempre più vicino all’impresa della salvezza: il Collegio arbitrale del Tribunale Nazionale di Arbitrato per lo Sport ha accolto l’istanza di arbitrato presentata dalla società marchigiana e ha annullato l’ultima sanzione di un punto di penalizzazione della Corte Federale. La squadra di Castori stacca pertanto Piacenza e AlbinoLeffe, rimaste appaiate a quota 46, e sale a 47, a un solo punto dalla coppia formata da Sassuolo e Cittadella. Non cambia molto in chiave playout, dal momento che essendo i marchigiani in vantaggio su Piacenza e Albinoleffe, avrebbero comunque festeggiato la salvezza in caso di vittoria domenica sulla retrocessa Triestina. L’unico vantaggio è che nel caso di mancata vittoria del Piacenza e dell’Albinoleffe con il Siena, i bianconeri sarebbero sempre salvi, anche in caso di sconfitta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.