Quantcast

Insulta la capotreno: "Vai a fare il bunga bunga". Denunciato

"Vai a fare il bunga bunga". Ha preso spunto dalle vicende di attualità  il 43enne originario della provincia di Piacenza che nei giorni scorsi avrebbe insultato una capotreno, "colpevole" di volergli fare la multa.

Più informazioni su

"Vai a fare il bunga bunga". Ha preso spunto dalle vicende di attualità  il 43enne originario della provincia di Piacenza che nei giorni scorsi avrebbe insultato una capotreno, "colpevole" di volergli fare la multa.

E’ successo a bordo di un convoglio tra Fidenza e Parma: il 43enne, residente nel parmense e in possesso di un biglietto valido per i treni regionali, era salito su un Intercity, dicendo di "aver capito male dall’annuncio in stazione". Quando la ragazza gli ha richiesto le generalità per poter effettuare la multa, l’uomo ha opposto un rifiuto cominciando ad agitarsi, tanto che la capotreno ha richiesto l’intervento della Polfer.  Davanti agli agenti che lo invitavano a seguirli presso il comando sarebbe partito l’insulto verso la ragazza: "Ma vai a fare il bunga bunga".

Un comportamento che gli è costato la denuncia per essersi rifiutato di fornire indicazioni sull’identità personale e per oltraggio a pubblico ufficiale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.