Quantcast

Inzaghi incoraggia il Piace: "La salvezza è possibile" VIDEO foto

Il bomber ha visitato oggi la mostra dedicata al Piacenza Calcio, ospitata dalla galleria Borgo Faxhall. “Il Piace può salvarsi perché è un gruppo forte e ottimamente allenato. Mi spiace per le tre giornate inflitte a Cacia: credo che Daniele non abbia fatto apposta”.

Più informazioni su

“Non potrò mai dimenticare la cavalcata trionfale che ci portò direttamente in serie A”. A dirlo è Filippo Inzaghi, prossimo al suo terzo scudetto, durate la visita alla mostra dedicata al Piacenza Calcio, ospitata alla galleria Borgo Faxhall.

“Giocare da protagonista nella squadra della propria città è stato fantastico – continua l’attaccante nato a San Nicolò – Eravamo un gruppo unito, e molti di loro li sento ancora tuttora. Cagni fu bravo a far giocare tutti gli attaccanti a disposizione e noi lo ripagammo con oltre 15 gol a testa. Tante le emozioni che ricordo come se fosse ieri: dal gol promozione contro l’Ancona alla tripletta contro il Palermo nelle prime giornate di campionato. Mi sarebbe piaciuto rivedere lo stesso gruppo anche l’anno successivo in serie A, ma alcuni giocatori dovettero andare via”.

Un Inzaghi che ha voluto parlare anche della situazione attuale del Piacenza: “Sono convinto che il Piace possa salvarsi perché è un gruppo forte e ottimamente allenato. Mi spiace per le tre giornate inflitte a Cacia: non ho rivisto bene l’episodio ma credo che Daniele non abbia fatto apposta”.

Se il Piacenza dovrà lottare fino all’ultima giornata per non retrocedere in Lega Pro, SuperPippo festeggerà, probabilmente già dalla prossima domenica, lo scudetto con il Milan. Una festa a cui spera di partecipare da protagonista: “Sono quasi pronto per tornare a giocare. Ho molta voglia di scendere in campo: spero di farlo con il Cagliari, ma non voglio forzare i tempi di recupero”. A chi dedichi lo scudetto? “A tutti i tifosi del Milan”.

Watch live streaming video from cpilive at livestream.com

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.