Quantcast

L’alberghiero "Marcora" trionfa al concorso internazionale di Giulianova foto

Importanti riconoscimenti per l'istituto piacentino al concorso internazionale organizzato dall’Istituto Alberghiero, Turistico e Commerciale “Venanzo Crocetti” di Giulianova.

Più informazioni su

Si è concluso con una cena esclusiva al Grand Hotel Don Juan di Giulianova, il concorso internazionale organizzato dall’Istituto Alberghiero, Turistico e Commerciale “Venanzo Crocetti” di Giulianova (TE). La manifestazione si è svolta in due competizioni distinte: la 6° edizione del concorso “Donna Dina Migliori” (per Addetti al Ricevimento d’Albergo) e la 4° edizione del concorso internazionale “Luca Gabrielli” (Turismo in Città). Preparati ed agguerriti i 28 Istituti partecipanti (17 italiani e 11 stranieri, dalla Turchia alla Svezia, dalla Germania alla Russia, dal Lussemburgo alla Macedonia) che hanno gareggiato in entrambe le competizioni con studenti allenati nelle singole competizioni.
La delegazione piacentina dell’Istituto Alberghiero “G. Marcora” (unica rappresentanza emiliano -romagnola) era rappresentata da Valentina Argentero e Mara Grecchi, entrambe della classe IV D turistico. Le due allieve, accompagnate dal prof. Lorenzo Bosoni, hanno partecipato, rispettivamente, alle competizioni di turismo e ricevimento, distinguendosi per bravura ed impegno. La prova di turismo era suddivisa in tre momenti distinti: una verifica scritta teorico pratica in lingua inglese, l’allestimento di uno stand che rappresentasse il territorio di provenienza dell’Istituto nonché il particolare contributo all’Unità d’Italia e l’esposizione di contenuti storici e promozionali in lingua inglese. Lo stand è stato particolarmente apprezzato dai cittadini giuliesi e dalla Commissione poiché, oltre a sottolineare il ruolo di Piacenza come Primogenita e a richiamare i colori della patria, ha proposto un simpatico tricolore realizzato con i prodotti tipici del nostro territorio. E’ stata composta la bandiera d’Italia utilizzando gli asparagi gentilmente offerti dal Consorzio Asparago Piacentino, l’aglio bianco di Monticelli d’Ongina, donato dalla COPAP, e l’oro rosso che scorre abbondante nelle nostre pianure: il pomodoro. Non poteva mancare un’apprezzata degustazione di salumi e formaggi tipici, donati dal consorzio di tutela dei tre DOP, nonché il gustoso Gutturnio prodotto dall’IPAAS di Castel S. Giovanni. Utile è stato, inoltre, il materiale informativo donato dal Comune di Piacenza, dalla Provincia di Piacenza, da Assoagriturismi e dagli enti di promozione turistica del nostro territorio.
La competizione di ricevimento prevedeva un test tecnico professionale in inglese, adeguate conoscenze sull’Abruzzo e la gestione di alcune situazioni di front office in lingua inglese.
Il riconoscimento più ambito di tutta la manifestazione è andato all’Istituto “G. Marcora”, primo classificato al 6° concorso “Donna Dina Migliori” per Addetti al Ricevimento, grazie alle ottime prove sostenute dalla studentessa Mara Grecchi che ha conseguito il punteggio maggiore di tutti i 28 studenti partecipanti alla prova. L’allieva, grazie al suo impegno e al suo talento, si è aggiudicata: un soggiorno di cinque giorni presso l’hotel Cristallo di Giulianova; l’iscrizione come socio cadetto all’AIRA (Associazione Impiegati di Ricevimento d’Albergo) ed un abbonamento per un anno alla rivista “Hotel Domani”. La studentessa è stata premiata dalla D.S. dell’IPSSARCT di Giulianova Leonilde Maloni e da Nazario Alfieri, Direttore d’albergo e veterano AIRA.
Inoltre l’Istituto Alberghiero “G. Marcora” non si è limitato a questo importante successo, ha conseguito un ulteriore significativo riconoscimento, il secondo posto al 4° concorso internazionale Premio Città di Giulianova “Turismo in Città” Luca Gabrielli.
E’ opportuno sottolineare che l’ottimo risultato conseguito dall’Istituto Alberghiero “G. Marcora” di Piacenza è emerso come uno dei migliori di tutte le edizioni dei due concorsi a testimonianza del livello di preparazione e di attenzione alla qualità che docenti e studenti esprimono. E’ importante ricordare, inoltre, che la Riforma Gelmini della scuola secondaria attribuisce la formazione tecnico professionale turistico-alberghiera quinquennale solamente agli Istituti Alberghieri, nell’ambito del percorso denominato accoglienza turistica. L’impegno profuso da docenti e studenti dell’indirizzo turistico ricevimento dell’IPSSAR “G. Marcora” testimonia l’attenzione ai bisogni formativi degli studenti e la volontà di affermare una formazione tecnico professionale adeguata a quanto richiesto dal mondo del lavoro e dell’università.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.