L’appello degli ultras per Piacenza Sassuolo di sabato

In occasione della sfida Piacenza-Sassuolo, i ragazzi della Curva Nord del gruppo M.A.I. invitano tutti i sostenitori biancorossi ad affollare i gradoni del Garilli e della Curva per sostenere il Piace in una sfida molto importante per la permanenza nella serie cadetta.

Più informazioni su

In occasione della sfida Piacenza-Sassuolo, i ragazzi della Curva Nord del gruppo M.A.I. invitano tutti i sostenitori biancorossi ad affollare i gradoni del Garilli e della Curva per sostenere il Piace in una sfida molto importante per la permanenza nella serie cadetta.

"E’ importante correre tutti allo stadio per una sfida che ha il sapore da ’dentro o fuori’. Città e provincia devono riscoprire l’amore per i biancorossi, amore che mai si è sciupato e mai si sciuperà. I ragazzi hanno bisogno del sostegno di tutto lo stadio e di tutta la Curva e per questo dobbiamo anche ringraziare il presidente Garilli che ha rivolto un accorato invito a tutti i cittadini per stringersi attorno alla squadra. E’ in momenti come questi che la squadra ha bisogno di tutti noi, presenti e non presenti sempre, per riuscire ad arrivare a un importante obiettivo: la vittoria. Vittoria che sarebbe utile e fondamente ai fini della salvezza. E’ per questo motivo che tutti devono stringersi attorno a questa squadra in un momento di crisi di risultati, specialmente dopo la beffa di sabato scorso a Torino che ci ha visto attribuiti un rigore e un’espulsione assolutamente ingiusti. Armiamoci di speranza e di fiducia, portiamo sciarpe e bandiere e affolliamo come si deve la Curva, il cui biglietto, per l’occasione, costerà 5 euro. E’, quindi, importante presentarsi alle biglietterie con largo anticipo per acquistare il proprio biglietto e per poter presenziare all’interno del settore con anticipo, evitando quindi inutili ritardi. Uniti raggiungeremo l’obiettivo più importante: la salvezza. Rendiamo il Garilli e la Curva una bolgia, presenziamo tutti quanti e sosteniamo a viva voce questa squadra, per un’amore indelebile che non finirà mai. Avanti Piace"
 
Al termine dell’allenamento Mattia Graffiedi ha parlato in conferenza stampa. "Rientro in un momento delicato ma sono sicuro che, come siamo entrati in questa situazione difficile, saremo capaci di uscirne tutti insieme e la squadra lo ha già dimostrato in altre occasioni. Io sto bene, la condizione non è al top ma spero di poter dare il mio contributo da qui alla fine del Campionato. Sabato dovremo giocare una partita concentrata e attenta, dovremo essere bravi a non commettere errori e a ritrovare la convizione e la giusta mentalità per fare il risultato".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.