Quantcast

Martello, la Rossetti ottiene il minimo per i mondiali

La giovane lanciatrice di martello (classe ’94), è riuscita alla prima uscita stagionale a scagliare l’attrezzo da 4 kg, alla distanza di 50,74 metri (al termine di una serie di 6 lanci tutti o quasi al di sopra dei 50 metri)

Più informazioni su

Giulia Rossetti, stella dell’atletica leggera piacentina, continua il suo percorso di crescita costante, conquistando questa volta una misura importante, nel meeting Trofeo Liberazione disputatosi al Campo Comunale di atletica leggera di Modena.

La giovane lanciatrice di martello (classe ’94), è riuscita alla prima uscita stagionale a scagliare l’attrezzo da 4 kg, alla distanza di 50,74 metri (al termine di una serie di 6 lanci tutti o quasi al di sopra dei 50 metri), misura  che vale, nientemeno che, il pass per i campionati Mondiali di categoria, che si terranno a Lille (Francia) dal 6 all’11 Luglio.
Giulia, allenata dal Tecnico Marco Mozzi, vincitrice negli ultimi quattro anni, di tutto quello che era possibile vinvìcere (titoli provinciali, regionali e nazionali), si potrà così affacciare alla ribalta mondiale, con grande soddifazione, in primis per la ragazza, ma anche per tutto l’entourage dell’Atletica Piacenza, che con questa prestazione, vede tra le propria fila, ben due atleti che hanno già staccato il minimo per questi campionati Mondiali (non dimentichiamoci che oltre a Giulia, nelle file biancorosse,milita anche Stefano Braga, saltatore in lungo, di cui si è molto parlato nei mesi scorsi, grazie alle sue performance strabilianti).

Ora starà ai due giovani piacentini, confermare nel corso della stagione, tutto quello di buono fatto fin ora, in modo tale da poter arrivare ai campionati Mondiali, con le credenziali giuste per ben figuare e per portare alto il nome di Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.