Nuoto, trionfo della Vitto al Meeting del Verbano

La bacheca della Vittorino da Feltre si arricchisce di un nuovo trofeo. La squadra biancorossa, infatti, ha primeggiato nella classifica finale del “Meeting internazionale del Verbano”, prestigioso appuntamento agonistico giovanile.

Più informazioni su

La bacheca della Vittorino da Feltre si arricchisce di un nuovo trofeo. La squadra biancorossa, infatti, ha primeggiato nella classifica finale del “Meeting internazionale del Verbano”, prestigioso appuntamento agonistico giovanile svoltosi lo scorso fine settimana a Locarno, in Svizzera.

 

Vittorino prima con 371 punti davanti al Club Swimming Team Savona, secondo con 346 punti, e alle altre diciotto società partecipanti. Un successo figlio di quindici medaglie d’oro, nove d’argento e cinque di bronzo, ma anche di eccellenti riscontri cronometrici che hanno fruttato sei record della manifestazione con Giulia Verona (200 rana e 100 delfino), Alessia Ruggi (100 stile libero), Francesco Vacca (100 dorso), Alessandro Pennini (100 stile libero) e Alessandra Maretti (200 dorso). Da segnalare anche l’ottimo tempo fatto segnare da Giulia Verona nei 200 rana (1’20”.99), che ha garantito alla giovanissima nuotatrice biancorossa la qualificazione ai Campionati Italiani giovanili in programma ad agosto a Roma.

 

Medaglie d’oro per Alessia Ruggi (100 stile libero e 200 misti), Alessandra Maretti (100 e 200 dorso), Giulia Verona (100 e 200 rana e 100 delfino), Leonardo Bricchi (100 stile libero, 100 rana e 200 misti), Lorenzo Zangrandi (200 stile libero, 100 dorso e 100 delfino), Francesco Vacca (100 dorso) e Tommaso Tinelli (200 dorso).

 

Secondo gradino del podio, invece, per Alessia Ruggi (100 delfino), Francesco Vacca (100 stile libero, 100 delfino e 200 misti), Riccardo Pennini (200 stile libero), Leonardo Bricchi (100 dorso), Pietro Bosi (200 dorso), Alberto Zangrandi (100 rana) e Lorenzo Zangrandi (200 misti). Ad infilarsi il bronzo al collo sono invece stati Federica Favero (100 stile libero), Giulia Verona (100 stile libero e 100 dorso), Riccardo Pennini (200 misti) e Andrea Bellardo (400 misti).

 

“Un successo – sottolinea il responsabile tecnico del nuoto biancorosso Gianni Ponzanibbio – che giunge a coronamento di un’ottima stagione caratterizzata da numerosi successi personali ma anche da eccezionali performance cronometriche. Questo trofeo rappresenta il giusto premio per una squadra in continua crescita, un team fatto di realtà ormai consolidate ma anche di giovanissimi talenti che si stanno già esprimendo ad altissimi livelli”.

Nella foto Alessandra Maretti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.