Quantcast

Ongina volley, con la vittoria a Siena arriva la promozione in B1

L’occasione era troppo ghiotta per non essere sfruttata. E così, dopo la tensione del primo set, la squadra di Gabriele Bruni si è sciolta ed è volata verso la vittoria più importante della storia giallonera

Più informazioni su

Volley B2 maschile, La Canottieri Ongina scrive la pagina più bella della sua storia: vittoria a Siena e promozione in B1
 
L’occasione era troppo ghiotta per non essere sfruttata. E così, dopo la tensione del primo set, la squadra di Gabriele Bruni si è sciolta ed è volata verso la vittoria più importante della storia giallonera. Grazie al 3-1 conquistato oggi pomeriggio sul campo del già retrocesso Cus Siena, la Canottieri Ongina ha conquistato matematicamente la promozione diretta in B1 maschile, risultato mai raggiunto nella storia della società piacentina guidata dal patron Fausto Colombi, ieri al seguito della squadra nella trasferta più importante dell’anno. A Ferraguti e soci bastava vincere con qualsiasi risultato anche al tie break per tenere definitivamente a distanza l’Invicta Terranova Grosseto. I toscani ci hanno provato fino all’ultimo espugnando il campo del Parma, ma non è bastato, perché la Canottieri Ongina ha mantenuto i due punti di vantaggio alla vigilia, chiudendo al primo posto che vale la promozione, mentre ai play off andranno lo stesso Grosseto e il Jumboffice Firenze.

Si chiude con la più bella ciliegina sulla torta la stagione dei gialloneri monticellesi, che hanno terminato la regular season con 54 punti, frutto di 18 vittorie (di cui nove 3-0, sei 3-1 e tre al tie break) e 6 sconfitte. Un ruolo determinante nella promozione diretta della squadra di Bruni l’ha giocato il rendimento al palazzetto di via Edison a Monticelli, dove capitan Tencati e compagni hanno sempre vinto, lasciando per strada un solo punto nel derby d’andata contro i giovani terribili del Copra Morpho.
Per la società monticellese, la promozione è un giusto premio per la crescita mostrata in questi anni, non solo tecnica ma anche organizzativa e gestionale. Pur essendo in ambito dilettantistico e senza professionisti, in casa giallonera non si è voluto lasciare nulla al caso e gli sforzi sono stati premiati da questo traguardo storico.
 
I protagonisti della promozione
Palleggiatori: Stefano Ferraguti (1971), Luca Festa (1984)
Centrali: Alberto Merli (1981), Nicola Bozzoni (1978), Luciano Azzarà (1982), Andrea Premoli (1982)
Opposti: Andrea Boniotti (1985), Nicolò Pastorelli (1990)
Schiacciatori: Filippo Tencati (1986), Daniel Codeluppi (1983), Alex Lucotti (1988), Andrea Fiorentini (1989)
Libero: Andrea Butturini (1986)
Allenatore: Gabriele Bruni
Vice allenatore Giovanni Bandirali
Direttore sportivo: Donato De Pascali
 
Ufficio stampa Canottieri Ongina
Luca Ziliani

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.