Quantcast

Partita Costituzionale, niente da fare per la Primogenita sconfitta 6 a 2 FOTO VIDEO foto

Al Daturi la "partita costituzionale". Troppo forte la formazione "No fair no play" per la squadra capitanata dal sindaco Roberto Reggi. Unico neo l’assenza degli attesi ospiti Gianfranco Zola e Gene Gnocchi.

Più informazioni su

AGGIORNAMENTO SECONDO TEMPO: Avvio di ripresa subito favorevole per la Primogenita: De Vitis atterrato in area e rigore trasformato da Reggi. Ma pronta e’ la risposta di No fair No play con un pallonetto delizioso di Aruta dal limite dell’area.
A meta’ del secondo tempo ad entrare nel tabellino dei marcatori e’ l’ex bomber del piace Totò De Vitis, bravo a girarsi all’interno dell’area di rigore. Ma e’ ancora Aruta a segnare per il momentaneo 5 a 2.
A sigillare i risultato è arrivato a fine partita il gol di Baiocco per il definitivo 6 a 2.

AGGIORNAMENTO PRIMO TEMPO: Dopo il primo tempo la formazione No Fair No Play e’ in vantaggio per 3 reti a 0 grazie alla doppietta di Aruta e il gol di Baiocco. Una primogenita dal gioco lento, impreziosita solo dalle giocate di un Reggi ispiratissimo. E neppure le chiusure degli ex del Piacenza Bobo Maccoppi e Francesco Turrini hanno fermato una No Fair No Play in gran forma. Da segnalare l’ottima prova dell’ex protagonista del programma Campioni, Sossio Aruta.

Squadre in campo all’Arena Daturi per la “Partita Costituzionale”. L’evento fa parte delle iniziative per la celebrazione di Piacenza Primogenita, e vede contrapposte due squadre composte da politici locali, ex calciatori, giornalisti e personaggi dello spettacolo. Presenti sugli spalti più di 150 persone, soprattutto bambini.

“Partita Costituzionale” perché i giocatori indosseranno maglie i cui numeri corrisponderanno ad altrettanti articoli della Costituzione stampati sul petto. “L’associazione No Fair No Play, organizzatrice dell’evento insieme al Comune di Piacenza, sceglie di partecipare solo a certi tipi di eventi – ha spiegato Nadia Taschini, coordinatrice dell’iniziativa.

Ad affrontarsi la Primogenita Fc Piacenza, composta da politici ed ex giocatori del Piacenza Calcio (presenti fra glia altri Totò De Vitis, Maccoppi e Turrini), e quella di No Fair No Play, per la quale hanno giocato giornalisti, personaggi dello spettacolo ed ex giocatori. Assenti gli ospiti più attesi Gianfranco Zola e Gene Gnocchi

Una partita che la Primogenita non vuole perdere, come ha sottolineato il team manager Giorgio Cisini: “Siamo a dieta da giorni perché vogliamo vincere questa partita. A parte gli scherzi, per noi è un onore giocare contro questi campioni per una causa così importante”.

Queste le formazioni in campo:

Primogenita: Addabbo, Maccoppi, Fiazza, Pezza, Franzini, Turrini, Trespidi, Reggi, Civardi, Cisini, De Vitis.

No fair no play: Sestile, Savino, Faraco, Sorrentino, Cocchiarella, Zazzaroni, Baiocco, Pilato, Conte, Aruta, Capponi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.