Quantcast

Scuola, in Emilia Romagna lezioni al via il 19 settembre

Approvato dalla Giunta regionale il calendario per l’anno 2011/2012 per le classi dalle elementari alla secondaria di primo grado, fino alla scuola secondaria di secondo grado. Lezioni al via il 19 settembre 2011, ultimo giorno il 9 giugno 2012

Più informazioni su

Il prossimo anno scolastico inizierà 19 settembre 2011 e terminerà il 9 giugno 2012. Saranno 204 i giorni di lezione, con un giorno di apertura in meno nelle scuole delle città in cui la festività del Santo Patrono cada in un giorno di lezione.

E’ quanto prevede il calendario per l’anno 2011/2012, approvato dalla Giunta regionale dell’Emilia-Romagna per le classi dalle elementari alla secondaria di primo grado, fino alla scuola secondaria di secondo grado. Fissati e unici in tutta la regione, come ogni anno, le date di inizio e termine delle lezioni e i periodi di sospensione in occasione delle festività nazionali, mentre le scuole, nell’esercizio della loro autonomia, potranno procedere ad adattamenti del calendario, fermo restando il rispetto del limite minimo di 200 giorni di lezioni, stabilito nel D.Lgs 297/1994.

Le vacanze natalizie sono previste dal 24 dicembre 2011 al 7 gennaio 2012 mentre quelle pasquali dal 5 al 10 aprile 2012.
Queste le altre giornate di festività: oltre a tutte le domeniche, l’1 e 2 novembre (Tutti i Santi e Commemorazione dei defunti), l’8 dicembre (Immacolata Concezione), il 25 aprile (Liberazione), il 1° maggio (festa del Lavoro) e il 2 giugno (festa della Repubblica).
Potranno terminare dopo il 30 giugno 2012 sia le attività svolte nelle classi interessate agli esami di Stato o a percorsi formativi destinati agli adulti sia le attività formative integrate tra istruzione e formazione, gli stage o i progetti di alternanza scuola-lavoro. /BG

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.