Quantcast

Storia del Rock a Piacenza: Tony Face a caccia di aneddoti e racconti da riscoprire

E' in preparazione un libro sulla Storia del Rock a Piacenza dal 1960 ad oggi, scritto da Antonio Bacciocchi, con il contributo di ormai centinaia di musicisti, operatori, managers, gestori di locali, piacentini.

Più informazioni su

E’ in preparazione un libro sulla Storia del Rock a Piacenza dal 1960 ad oggi, scritto da Antonio Bacciocchi, con il contributo di ormai centinaia di musicisti, operatori, managers, gestori di locali, piacentini.
Il libro lascia infatti spazio a numerose testimonianze dei protagonisti, attraverso ricordi, aneddoti, osservazioni, impressioni. 
La pubblicazione è prevista per l’autunno, prodotta dall’Associazione 29100, con il patrocinio del Comune di Piacenza nella figura di Giovanni Castagnetti, Assessore alle Politiche Giovanili e l’edizione di Grafiche Lama.
Dai primi anni 60 con Le Ombre e I Nodi, attraverso i 70 di Odessa, Genesi, Quartiere Latino, fino agli 80 di Not Moving, ATROX, La Pattona e i nostri giorni con Link Quartet, Kobenhavn Store, Stake Off the Witch, Stinking Polecats, Lilith and the Sinnersaints, Nina Zilli e centinaia di altri, il libro cerca di tracciare la storia del rock nostrano.
Alla pubblicazione sarà anche allegata una dettagliata discografia di tutto ciò che è stato prodotto nell’ambito a Piacenza e provincia.
In via di definizione anche un film documentario sul rock piacentino.
Per qualsiasi contributo in tal senso: info@29100.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.