Quantcast

Sullo scooter con il rame rubato, denunciati

Trasportavano quattro bobine di rame rubate probabilmente in qualche ditta o cantiere i due giovani che a bordo di uno scooter non si sono fermati ad un posto di blocco dei carabinieri. Dovranno rispondere di ricettazione.

Più informazioni su

Alla vista dei carabinieri hanno prima spento le luci del loro scooter per poi tirare dritto nonostante l’alt imposto dai militari. Erano infatti in possesso di quattro bobine di rame, trafugate probabilmente poco prima all’interno di qualche ditta o cantiere. E’ successo nei pressi di Gragnano: le due persone a bordo dello scooter, un 28enne ed un 30enne entrambi residenti in paese, hanno abbandonato il ciclomotore e il rame poco lontano allontanandosi a piedi. Hanno però commesso l’errore di ripresentarsi poco dopo come due normali passanti chiedendo informazioni su quanto era accaduto. I carabinieri di San Nicolò li hanno riconosciuti e per entrambi è scattata la denuncia per ricettazione in concorso.
 
Sempre i carabinieri nel corso dei controlli effettuati sulle strade di città e provincia hanno denunciato due persone per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti: si tratta di un 23enne di Rottofreno e di un coetaneo residente a Codogno, che aveva anche nelle tasche dei pantaloni sei grammi di hashish. Entrambi sono stati segnalati alla Prefettura come assuntori di sostanze stupefacenti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.