Quantcast

Tennistavolo, tutti i risultati delle squadre piacentine

Si è disputata tra sabato 7 e domenica 8 maggio la penultima giornata dei campionati a squadre. Vi sono state diverse sorprese e, purtroppo, i primi verdetti. Il dettaglio categoria per categoria.

Più informazioni su

Si è disputata tra sabato 7 e domenica 8 maggio la penultima giornata dei campionati a squadre. Vi sono state diverse sorprese e, purtroppo, i primi verdetti. Ecco il dettaglio categoria per categoria:

A2 Maschile: Nella lotta per la salvezza fondamentale vittoria dell’Asola (MN), che grazie alla vittoria per 4-1 ottenuta a sorpresa contro la seconda del girone, Reggio Emilia, scavalca le dirette concorrenti, Castiglione (RA) e Parma, rispettivamente di una e due lunghezze. Per Asola, fondamentale la vittoria di Stefano Ferrini che rimonta due volte lo svantaggio contro Vincenzo Sanzio, conquistando la vittoria nel set decisivo (6- 11/12-10/2-11/11-9/11-4). Sconfitte invece le altre formazioni con piacentini impegnati nella penultima giornata di ritorno. Al Castelgoffredo (MN) non bastano l’esperienza e la classe di Yang Min, perchè le due sconfitte di Laghezza e del magiostrino Simone Dernini (contro Margarone e Wu Tao) costano ai mantovani la sconfitta casalinga per 4-2 ad opera del Verres (AO). Stesso risultato per il Parma di Alessandro Balestra che ha visto i compagni di club Cattoni, Lucesoli e Soraci, cedere sul campo della Fortitudo Bologna già promossa in A1. Nel prossimo weekend, in calendario l’ultimo turno della fase a gironi che vedrà i piacentini impegnati, rispettivamente, in questi incontri: Castiglione – ASOLA; PARMA – Pont Donnas (AO); Reggio Emilia – CASTELGOFFREDO.

B2 Maschile: successo casalingo per la già promossa in B1 IVRI-TECO Cortemaggiore che piega 5-3 la resistenza del Reggio Emilia. Per i magiostrini a segno tre volte Jiang Feng e due Luca Ziliani, mentre Francesco Colombi fa segnare un inaspettato 0 su 3.

C1 nazionale: Vittoria interna per LA Sportivo Cortemaggiore che grazie ai 3 punti di Giulia Cavalli e ai due di Carlo Capelletti e all’impegno di Alioscia Marchi riesce ad avere la meglio sull’Olimpia Bergamo, ora a forte rischio retrocessione.

C2 Regionale: Nell’incontro di Mucinasso tra CSEN Valnure e Club Parma, successo per 5-4 dei padroni di casa. Sfida molto sentita da entrambe le formazioni, con i piacentini a caccia di punti salvezza, dopo che la Dynamis (MO) ha vinto a sorpresa sui cugini modenesi dell’Unione ’90, mentre i ducali dovevano vincere per riconquistare la vetta del gruppo in solitaria, dopo che il Poviglio (RE) li aveva temporaneamente agganciati a quota 20. Nonostante i 3 punti di Vescovi, il Parma deve arrendersi a Federico Breviario, Luca Compiani e Mario Vivo, vero match winner che regala ai tifosi di casa prima il punto su Andrea Arisi,quindi il successo nell’ultimo e decisivo incontro.

D1 Regionale: Grazie alla netta vittoria per 5-0 ottenuta dalla Imm.Progetto Casa Cortemaggiore sul campo della Fortitudo Bologna, i magiostrini conquistano in un solo colpo la salvezza matematica e il momentaneo terzo posto nel girone. A segno per Cortemaggiore Alessandro Ferrini, Andrea Zaniboni, Antonietta Stingo e Francesca Tatulli. Sconfitta interna per l’altra formazione magiostrina che schierava Anna Fornasari (capace di ottenere i 2 punti "della bandiera"), Nicola Fiorentini e Michele Pellini. La TECO Ambiente deve arrendersi per 5-2 agli ospiti del San Polo di Torrile (PR), seconda forza del girone. Pesante sconfitta esterna per lo CSEN Valnure che a Reggio Emilia deve rinunciare a Marco Farina e che si ferma 5-2 contro la formazione locale. A segno per i piacentini Daniele e Giuseppe Farina, mentre rimane a secco Filippo Bersani. Questo risultato, condanna il Valnure alla retrocessione con un turno d’anticipo in serie D2.

D2 Regionale Gir. A: Vittorie interne per le due formazioni della Vittorino da Feltre e per la TECO Ambiente Cortemaggiore. La Vittorino 1, leader del girone a punteggio pieno, non fa sconti sul tavolo di casa ai cugini del Valnure – in coda al gruppo – vincendo con un netto 5-1. Per i locali due vittorie per Silvio Carnevale e Davide Aimi, con Marco Cristalli che centra il punto decisivo; per il Valnure unico successo per Luciano Siri, mentre restano a bocca asciutta Lorenzo Dossena e Giovanni Mattei. Sulla scia dei compagni di club, i piacentini della Vittorino 2 superano per 5-1 il San Polo (PR), grazie ai successi di Leonardo Milza, Michele Salento e Marco Bongiorni. Per gli ospiti ottiene il punto della bandiera Toninelli, mentre devono arrendersi sia Panziroli sia Brighetti. Vittoria interna anche per la TECO Ambiente Cortemaggiore che sfrutta a dovere il "fattore casa" per costringere alla resa il San Paolo (PR). Magiostrini che s’impongono 5-3 con tre punti di Angelo Guglielmetti, due di Gianluca Curti, mentre subisce due k.o. Carlo Pinto.

D2 Gir. B: Sconfitta casalinga per La Sportivo – TECO Cortemaggiore che alza bandiera bianca contro il Reggio Emilia per 5-3. Partita in equilibrio con Edzel Zulueta, Siro Moratti e Aurora Rubini che costringono gli avversari agli straordinari. L’ago della bilancia in favore degli ospiti sono i match Zulueta- Maggiolini e Rubini-Foracchia, nei quali i reggiani hanno trovato il guizzo decisivo solo ai vantaggi dell’ultimo set.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.