Ubriaco alla guida danneggia segnali stradali, denunciato

L'uomo, un cremonese di 56 anni, aveva un tasso alcolico di quattro volte superiore al limite. Per sfuggire agli agenti si era nascosto fra i cespugli.

Più informazioni su

Dopo aver danneggiato alcuni segnali stradali con la propria auto si è nascosto fra i cespugli per evitare il controllo della polizia. Probabilmente era ben consapevole di avere un livello alcolico ampiamente sopra la norma: l’etilometro ha infatti fatto segnare un tasso di oltre quattro volte superiore al limite.

E’ successo sabato sera: la polizia municipale ha intercettato l’auto, condotta da un 56enne cremonese, in località Casoni di Gariga di Podenzano. L’uomo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e la sua patente è stata ritirata.

 

Stessa sorte per un rumeno di 27 anni controllato nella mattinata di venerdì dopo un incidente in Piazza Duomo: all’altezza della curia vescovile aveva perso il controllo del veicolo, urtando un autocarro Fiat Ducato e una Fiat Panda in sosta per lo svolgimento del consueto mercatino biologico. Sottoposto agli accertamenti del caso, l’uomo è risultato avere un tasso alcolemico superiore a quello consentito: la patente di guida romena è stata quindi ritirata e trasmessa alla Prefettura di Piacenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.