Udc Piacenza: "Elezioni, buono il nostro risultato"

Amministrative, l’analisi del voto dell’Udc di Piacenza

Più informazioni su

Amministrative, l’analisi del voto dell’Udc di Piacenza – Comunicato stampa

Dopo il voto del 15 e 16 maggio i 7 Comuni piacentini sono amministrati 3 dal centro-destra, 2 dal centro-sinistra e 1 da una civica. A Borgonovo vince Roberto Barbieri col 45,36% a capo di una lista appoggiata dalPdL, dalla Lega e dall’UDC. A Cortemaggiore vince Gabriele Girometta col 41,39% con una coalizione PdL e Lega, mentre l’UDC che sosteneva una lista civica, che prende il 27,20%, elegge in Consiglio la coordinatrice locale Vanna Monici. ARottofreno si afferma Raffaele Veneziani col 41,02% a capo di una lista PdL, Lega. L’UDC, insieme al API e FLI, sostenevano la civica di Perotti, che prende il 22,63%. A Fiorenzuola si riconferma il centro-sinistra che con Compiani ottiene il 52,00%. Qui è ottima l’affermazione della lista UDC che prende l’8,27% e consente a Roberto Martini, coordinatore locale, di entrare in Consiglio comunale. La lista API e FLI ottiene il 5,39% , ma rimane esclusa dal Consiglio. A Gropparello il centro-sinistra conquista il Comune con Claudio Ghittoni ( 41,69 % ). Qui l’UDC sosteneva una civica che ottiene il 27,24% e elegge Laura Ruscio, coordinatrice locale, in Consiglio. A Cadeo l’unica vera sorpresa con la Lega che vince con Marco Bricconi ( 43,26 % ) sconfiggendo per poco più di cento voti la lista PdL e UDC che si ferma al 39,38%. Anche qui grande successo personale di Gianguido Carini, coordinatore locale nonché tesoriere provinciale che con 266 preferenze è il consigliere di gran lunga più votato.
Soddisfazione per i risultati complessivamente ottenuti è stata espressa dal Segretario Provinciale Pier PaoloGallini che ha manifestato solo un forte rammarico per il risultato di Cadeo dove, pur in presenza di uno splendido risultato dell’UDC e del suo rappresentante Gianguido Carini, non si è ottenuta la vittoria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.