Quantcast

Viaggio della memoria, gli studenti ricevuti in Provincia  foto

Sono stati ricevuti in consiglio provinciale gli 84 studenti che hanno partecipato, dal 4 al 7 maggio scorso, alla visita dei campi di Mauthausen e Gusen e al Castello di Hartheim, insieme ai rappresentanti dell’Istituto storico della Resistenza e degli istituti scolastici rappresentati.

Più informazioni su

Sono stati ricevuti in consiglio provinciale gli 84 studenti che hanno partecipato, dal 4 al 7 maggio scorso, alla visita dei campi di Mauthausen e Gusen e al Castello di Hartheim, insieme ai rappresentanti dell’Istituto storico della Resistenza e degli istituti scolastici rappresentati.

Giunto al suo quinto anno, il “Viaggio della Memoria”, nel segno del ricordo della tragedia dell’Olocausto, ha portato studenti e accompagnatori prima a Bolzano, all’ex campo di Gries, per poi arrivare a Linz, e a seguire ai campi di Gusen e Mauthausen, dove il 5 maggio stata affissa una targa a memoria dei caduti piacentini. Ultime tappe sono state il castello di Hartheim, e il centro storico di Salisburgo, prima del rientro.

Si è scelto Mauthausen per la ricorrenza di quest’anno, perché è qui che vennero deportati quasi tutti i 32 piacentini internati nei lager (28 non fecero ritorno). La scelta del periodo è legata al fatto che le prime camionette dell’armata americana entrarono nel cortile del lager di Mauthausen proprio il 5 maggio del 1945.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.