Alla Gazza parla il commercialista Bruni, anche di Atalanta-Piacenza

Calcioscommesse, intervista del commercialista Bruni, che sconfessa Signori.

Più informazioni su

"Allora Marchino (Paoloni; ndr), serve un gol dopo circa 25 minuti, l’altro alla fine del primo tempo. E il terzo, mi raccomando, non facciamolo troppo a ridosso della fine’. La gara era Atalanta-Piacenza. In più aggiunse: ‘Vi do gratis anche Benevento-Pisa over. É il mio regalo di benvenuto’. Ho guardato Signori sussurrandogli: ‘Questo è un fenomeno…’. In realtà erano dei ladri di galline".  A parlare di Signori, con un intervista alla Gazzetta dello Sport (leggi qui il testo intergrale) è Manlio Bruni, il commercialista che secondo l’ex attaccante azzurro lo avrebbe tirato in mezzo al giro di partite combinate nel famoso incontro con Erodiani e Bellavista.

Bruni ha aperto al giornalista della Gazzetta dello Sport le porte proprio dell’elegante studio di via Bassi, nel cuore di Bologna: "Prego, questo è il tavolo dove ci siamo riuniti. Lei si sta sedendo al posto del Grosso, come chiamavo Erodiani… Qui ho visto per la prima volta Signori – afferma - era il 15 marzo, sembrava un bimbo al luna park. Parlava al telefono come un leader".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.