Quantcast

Bolzoni (Confindustria): “Rilanciare la tradizione manifatturiera” foto

Ospite dell’appuntamento Diana Bracco, presidente progetto speciale Expo 2015. 

Aggiornamento ore 19 – Parla il neo presidente di Confindustria Piacenza, Emilio Bolzoni. “Occorre rilanciare la tradizione manifatturiera della nostra città, per questo serve una politica industrale”. Bolzoni pone con forza la questione giovanile. “In questa sala ci sono troppi over 50, troppi della mia generazione che per garantire se stessi hanno compromesso il futuro dei giovani”. 

Oggi, mercoledì 29 giugno presso la Sala degli Arazzi del Collegio Alberoni in Piacenza si terrà la 66esima assemblea di CONFINDUSTRIA PIACENZA: “Verso Expo 2015: Piacenza nell’Esposizione Universale”

 
Come di consueto, l’annuale appuntamento degli industriali piacentini sarà articolato in due momenti:
 
Si inizierà alle 15,30  con la seduta riservata ai soci, durante la quale il Presidente uscente Sergio Giglio cederà il testimone al nuovo Presidente. Come è noto, lo scorso 28 marzo il Consiglio di Confindustria ha designato quale candidato alla presidenza per il biennio 2011- 2013 Emilio Bolzoni. 
La designazione sarà quindi sottoposta al voto assembleare, dopo che lo stesso Emilio Bolzoni avrà presentato programma e squadra. Si ricorda che la squadra che il nuovo presidente propone è composta da: Giuseppe Colla (Colla); Valter Alberci (Allied International) Consuelo Sartori ( Doppel farmaceutici) Nicola Parenti (Paver)
 
Alle 18,00 si proseguirà in seduta pubblica con i saluti di apertura del Sindaco Reggi e del Presidente della Provincia Trespidi. Si proseguirà con l’intervento del Presidente neo eletto. A seguire la relazione del Presidente uscente Sergio Giglio. 
Per finire, Giangiacomo Schiavi intervista Diana Bracco Presidente progetto speciale Expo 2015 Confindustria Presidente Expo 2015.
 
La scelta di portare Diana Bracco alla annuale assemblea di Confindustria è presto detta, spiega Sergio Giglio. Solo quattro anni ci separano dall’Esposizione Universale di Milano. Quella è una grande occasione con la quale anche Piacenza può e deve misurarsi. Ma è una sfida da giocare insieme per trasformare il territorio. Le nostre Istituzioni stanno impostando il lavoro. Noi ci saremo.
 
Dopo l’assemblea, nel mese di luglio, sono previste le assemblee di Sezione per l’elezione dei rappresentanti delle diverse merceologie. Il rinnovo degli organi si completerà il 20 luglio con l’elezione della Giunta e del Presidente della Piccola Industria. 
 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.