Quantcast

Canottaggio, un bronzo e dieci finali per la Vittorino agli italiani

“Risultati di rilievo per la Vittorino ma anche per tutto lo sport piacentino – sottolinea Francesco Solenghi – che si arricchisce di una nuova medaglia tricolore e di importanti piazzamenti. Vedere dieci dei nostri quindici equipaggi in finale è stato davvero entusiasmante".

Più informazioni su

E’ estremamente positivo il bilancio con cui la Vittorino da Feltre ha chiuso il week-end di gare sul bacino Standiana di Ravenna, in occasione dei Campionati Italiani assoluti e juniores di canottaggio. Un bilancio impreziosito da una medaglia di bronzo e da ben dieci finali, che evidenziano chiaramente l’ottima performance dei quindici equipaggi schierati ai tricolori dallo staff tecnico guidato da Francesco Solenghi e Filippo Mori.

Medaglia di bronzo conquistata, ancora una volta, da un equipaggio femminile, il quattro senza composto da Cecilia Squeri, Alice Gruppi, Giulia Irti e Giulia Cabassa giunto terzo al traguardo, al termine di un’ottima gara, alle spalle dei neo campioni del Sisport Fiat e del Corgegno. Terzo posto sfiorato invece dal quattro con maschile formato da Paolo Sivelli, Luca Grugni, Filippo Mori e Andrea Tonincelli, con Filippo Vaccari timoniere, che si è classificato al quarto posto finale nella gara vinta dall’Aniene.

Quinto posto finale, invece, per il doppio femminile con Deborah Bonomi e Ludovica Lamoure, per il due senza maschile composto da Luca Raffo e Andrea Bosi e per quello femminile della collaudata coppia Cecilia Squeri-Alice Gruppi. Settimo posto per il quattro senza maschile con Matteo Lommi, Omar Ghetti, Gianluca Riscazzi e Simone Subacchi, e per il quattro di coppia maschile formato da Michele Arata, Luca Cristalli, Simone Garulli ed Eugenio Ferrari. Tre, infine, gli equipaggi biancorossi classificatisi all’ottavo posto: il due senza femminile con Beatrice Groppi e Carolina Confalonieri, il doppio femminile con Beatrice Groppi e Giulia Irti e il quattro di coppia maschile formato da Umberto Nartelli, Paolo Sivelli, Simone Garulli e Luca Grugni.
Fuori dalla finale per un soffio, invece, Luca Cristalli ed Umberto Nartelli, entrambi costretti ad arrendersi in semifinale nel singolo junior.

“Risultati di rilievo per la Vittorino ma anche per tutto lo sport piacentino – sottolinea Francesco Solenghi – che si arricchisce di una nuova medaglia tricolore e di importanti piazzamenti. Vedere dieci dei nostri quindici equipaggi in finale è stato davvero entusiasmante, soprattutto se si considera che la nostra è una squadra molto giovane ma che sta continuamente accumulando esperienza”.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.