Quantcast

Carburanti agevolati, la richiesta si manda via mail

Procedure più snelle e semplificate grazie a internet: da quest’anno è possibile inoltrare via mail le richieste aziendali per l’agevolazione sui prezzi del carburante agricolo, compilando un apposito applicativo web regionale.
 

Più informazioni su

Procedure più snelle e semplificate grazie a internet: da quest’anno è possibile inoltrare via mail le richieste aziendali per l’agevolazione sui prezzi del carburante agricolo, compilando un apposito applicativo web regionale
La compilazione può essere fatta dal computer di casa, fornendo tutti i dati necessari al calcolo della quota di carburante,  inviando la domanda all’ufficio UMA (Utenti Macchine Agricole), che esegue l’istruttoria e rilascia il libretto di controllo. In alternativa il servizio di  richiesta assegnazione carburante  è offerto anche dalle associazioni di categoria e dai professionisti di settore. 
Il percorso è guidato, non è necessario installare alcun programma, basta aver una “Business key” o una “Smart card”, un lettore che consente di rilasciare la firma digitale, per garantire autenticità, identificazione e sicurezza nella transazione. I dispositivi per la firma digitale possono essere richiesti a Camera di Commercio, Poste o alcune banche. Con il nuovo sistema, la domanda presentata via internet segue un percorso più veloce e l’azienda riceve direttamente per raccomandata, dall’ufficio UMA della Provincia, il “libretto” con cui potrà acquistare il carburante. In alternativa può essere ritirato presso l’ URPEL del Settore Agricoltura e Politiche Agro-alimentari in Via Colombo, 35.
“Le aziende agricole potranno usufruire delle agevolazioni in modo più semplice e automatico – spiega l’assessore provinciale Filippo Pozzi –. Si tratta di un passo avanti nel processo di riduzione degli adempimenti formali e della burocrazia. La ‘carta’ non aiuta le nostre imprese, meno tempo ci si impiega a produrla, più se ne può dedicare all’azienda, a vantaggio di produttività, guadagno,  crescita. E anche dell’ambiente”. 
Per chi ha già diritto alle agevolazioni sui prezzi dei carburanti il termine per la presentazione della denuncia annuale è fissato per il 30 giugno.  Entro questa data le ditte devono presentare all’ufficio UMA  del settore Agricoltura e Politiche agro-alimentari della Provincia di Piacenza la dichiarazione annuale compilata e sottoscritta dal titolare. Il rischio del mancato rispetto dei tempi è la segnalazione all’autorità finanziaria territorialmente competente. 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.