Quantcast

Civardi (Pdl): "Migliorare la viabilità a Borgotrebbia"

“E’ necessario - spiega il consigliere - trovare nuovi parcheggi per i tanti centri di aggregazione di Borgotrebbia e una viabilità alternativa a Via Trebbia, atta ad alleviare l’intenso traffico su questa strada”.

Più informazioni su

“E’ necessario trovare nuovi parcheggi per i tanti centri di aggregazione di Borgotrebbia e una viabilità alternativa a Via Trebbia, atta ad alleviare l’intenso traffico su questa strada”.

A chiederlo è il consigliere comunale del Popolo della Libertà, Marco Civardi, che in un’interrogazione presentata in questi giorni, sottolinea come “le ristrette dimensioni della sede stradale di Via Trebbia e la presenza in un breve tratto della stessa di
diverse strutture e centri di aggregazione particolarmente frequentati, come la scuola, la cooperativa, il Bingo, la Chiesa parrocchiale con l’oratorio rende particolarmente difficoltosa e pericolosa la viabilità”.

“In particolare – sottolinea Civardi (PdL) – la fermata anche momentanea delle auto in questo tratto – dovuta alla mancanza di parcheggi adeguati – costringe spesso a gimkane pericolose le auto, le bici, i pedoni, senza considerare che vi passa anche l’autobus”. Il tutto aggravato dal fatto che pedoni e biciclette non hanno un passaggio protetto nel tratto in questione.

Per queste motivazioni, il consigliere pidiellino chiede “quali urgenti interventi l’amministrazione comunale intenda adottare al fine di evitare questa situazione di difficoltà e pericolo, in particolare trovando un parcheggio facilmente accessibile da e per i centri di aggregazione ricordati e una viabilità alternativa – parallela a Via Trebbia – atta ad alleviare il traffico su questa strada”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.