Cresce l’export in Italia. Bene anche Piacenza (+29%)

Nel primo trimestre 2011 crescono le esportazioni in tutte le ripartizioni territoriali del Paese. Secondo i dati pubblicati oggi dall'Istat le regioni nord-occidentali sono quelle dove si e' realizzato il balzo maggiore, pari al 5,1%.

Più informazioni su

Nel primo trimestre 2011 crescono le esportazioni in tutte le ripartizioni territoriali del Paese. Secondo i dati pubblicati oggi dall’Istat le regioni nord-occidentali sono quelle dove si e’ realizzato il balzo maggiore, pari al 5,1%. Seguono quelle del Mezzogiorno (+3,6%) quelle nord-orientali (+3,4%) e del centro (+2,9%). In questo trend positivo si inserisce anche Piacenza, che rientra fra le province con una dinamica particolarmente sostenuta delle esportazioni (+28,9%).
 
"La crescita tendenziale – spiega l’Istituto – risulta sostenuta e piu’ elevata per le regioni dell’Italia insulare (+27,4%). L’aumento per il Nord-est (+15,8%) e’, invece, inferiore alla media nazionale". L’Emilia Romagna e il Lazio sono le regioni che piu’ delle altre hanno contribuito alla crescita dell’export, rispettivamente con un +19,2% e un +30,5%. Altri rilevanti incrementi tendenziali riguardano Basilicata, Liguria e Sicilia. Sui mercati Ue forti incrementi tendenziali delle vendite si registrano per Lazio, Sardegna, Abruzzo e Sicilia. Su quelli extra Ue i maggiori incrementi tendenziali si rilevano per Veneto, Emilia Romagna, Liguria, Lazio e Sicilia. (Fonte AGI)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.