Quantcast

Festival Blues al via da piazza Duomo

Al via la settima edizione del Festival Blues in città. Dopo le anteprime, Dal Mississippi al Po torna a Piacenza

Più informazioni su

Al via la settima edizione del Festival Blues in città. Dopo le anteprime, Dal Mississippi al Po torna a Piacenza
 
Dopo una partenza “diluita”, che ha visto molti degli ospiti del Festival protagonisti delle due anteprime di Salsomaggiore e Milano, Dal Mississippi al Po ritorna a Piacenza, in quella che è la sua sede naturale, la città dove il Festival è nato e diventato sempre più grande.
 
La formula è la stessa, ormai collaudata negli anni ed apprezzata sia da chi segue da sempre ilFestival, che da chi, passeggiando per caso in centro, si sia imbattuto in uno dei tanti eventi della settimana più blues dell’anno.
 
Il primo appuntamento in Piazza Duomo, dove già lo scorso anno si sono tenuti gli incontri letterari del Festival, con Paolo Pasi e Peppe Lanzetta, che insieme ad Andrea Villani
nelle vesti di conduttore, parleranno di letteratura e giornalismo, di cinema e di teatro, passioni che tutti e tre gli autori condividono, così come comune a Pasi e Lanzetta, è il legame con la musica: appassionato di blues e chitarrista della band Cafè Parì il primo, autore di testi per molti musicisti italiani, quali Franco Battiato, Edoardo Bennato e Tullio de Piscopo il secondo.
 
Ma in pieno stile Dal Mississippi al Po, la musica non sarà solo raccontata bensì farà da colonna sonora a questo e a tutti gli altri incontri letterari del Festival. Ad accompagnare con la musica nel primo pomeriggio di appuntamenti sarà il duo composto da Nerak Roth Patterson e suo figlio Nerak Jr.
 
Da una coppia di musicisti ad un trio; alle 17.45 saliranno sul palco, per presentarsi al pubblico piacentino i protagonisti del primo grande concerto serale, con cui si inaugura la collaborazione tra il Teatro Municipale, che fino a domenica ospiterà le quattro serate di mucica live, ed il Festival: sono Tony Washington e la coppia Watermelon Slim e Super Chikan.
 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.