Quantcast

Gigi Cagni: "Errori e inesperienza nel calcio si pagano"

Duro lo storico condottiero biancorosso ai microfoni di Sky Sport 24

Più informazioni su

Sky Sport 24 ha raggiunto ieri anche lo storico allenatore biancorosso Gigi Cagni: «Mi fa molto male perché il mio legame con questa città e questa società era, è e rimarrà forte. Penso che alla fine nel calcio se non costruisci qualcosa d’importante e non organizzi lo paghi. Fabrizio Garilli? Lo conosco da vent’anni, non è un grande appassionato di calcio. Ha mantenuto la squadra solo in nome del padre, non per passione. E’ stato un errore a far dirigere la squadra a Riccardi, che è un neofita del calcio. Se non conosci questo sport, se non ci sono i programma giusti, alla fine paghi». In chiusura un auspicio: «Spero che Fabrizio abbia voglia di riscatto. Non penso proprio che ci siano acquirenti. Mi spiace tantissimo, mi fa male vedere rovinare tutto così. Tornare? Non lo farei mai».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.