Quantcast

"Ha subìto un furto". Finto carabiniere truffa anziana

Finto carabiniere e finto addetto alla spazzatura truffano anziana. L’odioso raggiro, purtroppo riuscito, si è consumato ieri mattina in via Penitenti a Piacenza. Vittima un’anziana di 83 anni, nel bottino 350 euro e alcuni gioielli.

Più informazioni su

Finto carabiniere e finto addetto alla spazzatura truffano anziana. L’odioso raggiro, purtroppo riuscito, si è consumato ieri mattina in via Penitenti a Piacenza. Vittima un’anziana di 83 anni, che rientrando a casa si trovata davanti due uomini che si sono presentati come carabiniere e incaricato al controllo della raccolta differenziata. L’anziana li ha fatti salire nell’abitazione: ad un tratto il sedicente militare le ha mostrato una cornice ed un portagioie, riconosciuti dalla donna come propri.
“Li abbiamo trovati addosso a due ladri – ha spiegato – dovrebbe controllare se da casa manca qualcosa d’altro”. L’83enne si è così recata in camera per verificare che tutto fosse in ordine. I due malviventi hanno probabilmente approfittato di quel frangente per individuare dove l’anziana tenesse i propri preziosi: così, quando il finto tecnico le ha chiesto di mostrarle i contenitori dei rifiuti, il complice ne ha approfittato per sottrarre 350 euro in contanti e alcuni gioielli. La coppia è poi scappata rapidamente. Sul posto la polizia che si sta occupando delle indagini.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.