Incidente di Pradovera, morto anche il terzo occupante IL VIDEO  foto

Non ce l’ha fatta il terzo occupante del veivolo caduto ieri pomeriggio sopra Farini. Pasquali, assessore a Bobbio: "Piloti esperti, incidente strano". L’equipaggio conosceva bene la zona, avendo partecipato al gemellaggio tra il comune austriaco di Ybbs e Bobbio. L’annuncio in serata nella Basilica di San Colombano LE IMMAGINI E IL VIDEO

Più informazioni su

Aggiornamento domenica 19 giugno – Non ce l’ha fatta il terzo occupante del veivolo caduto sabato pomeriggio sopra Farini: il più giovane dei tre, il 35enne Reinhard Hall è morto all’Ospedale di Parma per le gravissime ferite subite nell’incidente. Lascia la moglie e tre bambini, il più grande di soli otto anni. Secondo Roberto Pasquali, oggi assessore a Bobbio che negli anni scorsi come primo cittadino aveva partecipato attivamente al gemellaggio con il comune austriaco di Ybbs da cui provenivano i tre, almeno uno degli occupanti del velivolo aveva partecipato qualche anno fa a una spedizione in terra piacentina. “Erano partiti da Ybbs atterrando a Casaliggio, da cui poi avevano raggiunto in auto Bobbio. Erano tutti e tre piloti esperti, docenti nei corsi per insegnare a volare, quindi è molto strano ciò che è successo. Conoscevano tutti molto bene quel punto dell’Appennino e in caso di vento forte si sarebbero certamente mantenuti a una quota più elevata, per questo tra gli esperti c’è il dubbio che ci sia stato un malfunzionamento”.

La comunità bobbiese ha vissuto direttamente la vicenda, visto il gemellaggio con il comune austriaco. “I carabinieri di Albenga hanno confermato la provenienza degli austriaci – scrive la redazione del settimanale di Bobbio La Trebbia che ringraziamo per la collaborazione – e hanno avvertito il sindaco e le autorità di Ybbs, che erano a Bobbio (città gemellata con Ybbs) da venerdì sera. Ogni anno come tradizione avviene il gemellaggio alla Fiera di San Giovanni, consolidata anche dalla visita di Bobbio alla Fiera di Ybbs. Alla sera dopo le conferme, la dichiarazione ed il minuto di silenzio delle autorità di Bobbio e Ybbs alla tradizionale corsa del gemellaggio, corsa podistica che vede le due rappresentanze correre assieme. Quindi subito dopo in Basilica di San Colombano dove si svolgeva la rassegna “Salve o Mia Montagna” con il Coro Gerberto ed altri due cori, la notizia trapelava con i particolari. Quasi incredibile il fatto che nel giorno preciso del gemellaggio, con le autorità di Ybbs presenti, un gruppo di Ybbs precipitasse sui monti vicino a Bobbio. I due sindaci hanno così pubblicamente annunciato i fatti nella Basilica di San Colombano alla presenza di entrambe le rappresentanze civili mentre la rappresentante ed amica Astrid Semmelmeyer traduceva in tedesco al pubblico austriaco presente. Subito i cori si riunivano ed assieme spontaneamente e con commozione intonavano all’unisono diretti dal Maestro Edo Mazzoni il “Signore delle Cime”, canto toccante da sempre dedicato a chi scompare in montagna, come tragicamente avvenuto nei pressi di Monte Capra”.
Le autorità austriache sono impegnate in questi minuti in un sopralluogo sul luogo dell’incidente.

Aggiornamento ore 10.45 – Secondo gli esperti quello di Pradovera è stato un incidente “strano”. Le condizioni meteo sarebbero infatti state all’interno dei limiti previsti per l’aeromobile. A dare poi il via alle ricerca non sarebbero stati gli amici. “Quando un velivolo vola verso un altro Stato – ci scrive un lettore – è obbligato a fare un piano di volo e consegnarlo alle autorità almeno un’ora prima di partire. Nel piano di volo è indicata la rotta, persone a bordo benzina ecc. Arrivando dall’Austria il contatto con gli enti doveva essere mediamente ogni dieci minuti fino ad arrivare con tutta probabilità a “Milano informazioni” (Piacenza essendo militare sab e dom è chiuso) che controlla quell’area. Il massimo tempo previsto senza contatto radio è di 30 minuti. Se l’aeromobile non risponde scatta immediatamente un servizio di ricerca e soccorso in elicottero. Inoltre il Cessna doveva avere a bordo il tranposnder, questo è un apparato radio che comunica la propria posizione e la quota istante per istante, informazione raccolta dal centro radar preposto ad evitare potenziali collisioni. In sostanza, è quasi certo che l’uomo radar lo abbia visto cadere. Quindi non sono certo stati gli amici che non li hanno visti arrivare ad allertare i soccorsi”. 

Nella web-tv le immagini dal luogo dell’incidente

Watch live streaming video from cpilive at livestream.com

Aggiornamento sabato 18 giugno ore 18.30 – L’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (ANSV) ha disposto l’invio di un proprio investigatore in località Aglio, nel comune di Coli (PC), per svolgere un sopralluogo operativo sulla scena dell’incidente che, nel pomeriggio di oggi, ha interessato l’aeromobile Cessna C172 marche OE-KSY (Fonte www.ansv.it). 

Ore 17.30 – Arrivava dall’Austria ed era diretto ad Albenga l’aereo da turismo caduto attorno a mezzogiorno a Pradovera, sopra Farini. Il bilancio dell’incidente è gravissimo: due morti e un ferito grave. Proprio l’unico sopravvissuto ha consentito ai soccorritori di comprendere la dinamica dell’incidente, spiegando in inglese come il velivolo, partito questa mattina dall’Austria fosse diretto ad Albenga. Nel Comune ligure ad attendere i tre uomini c’erano alcuni amici, che non vedendoli arriviare hanno dato l’allarme. A provocare l’incidente potrebbe essere stato il forte vento, che sta colpendo il piacentino.
I vigili del fuoco sono stati impegnati a lungo per spegnere l’incendio provocato dal veicolo precipitato, che ha contribuito a rendere ancora più complicati i soccorsi.

Nelle foto alcune immagini dal luogo dell’incidente e il veivolo, un Cessna Skyhawk.

Ore 15.30 – Aereo caduto a Pradovera: tutte le vittime dell’incidente sarebbero uomini, ma i corpi dei due deceduti sono carbonizzati. Il ferito ha ustioni di 2° e 3° grado e fratture multiple, ed è stato portato in elisoccorso all’ospedale di Parma. Nella foto l’elicottero sul posto per i soccorsi

La notizia è stata aggiornata dopo la pubblicazione iniziale. Ringraziamo i commentatori per le correzioni tecniche

Ore 14 – Tragedia a Pradovera: un piccolo aereo da turismo è precipitato poco prima dell’una in una zona impervia tra le località di Pradovera e Aglio nel comune di Farini. Pesantissimo il bilancio che arriva dalle prime notizie: delle quattro persone a bordo del velivolo, due hanno perso la vita, una è rimasta gravemente ferita e una quarta risulta al momento dispersa. Sul posto stanno operando con difficoltà i vigili del fuoco, insieme  ai mezzi del 118, al soccorso alpino e ai carabinieri. Atterrata anche l’eliambulanza da Parma. A breve aggiornamenti. 
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.