Ladri al consorzio di Rottofreno, sventato colpo da 100mila euro

Un ingente furto è stato sventato grazie al pronto intervento dei carabinieri: ad essere preso di mira il consorzio agrario di Rottofreno, già vittima delle "attenzioni" dei ladri solamente due giorni fa.

Più informazioni su

Un ingente furto è stato sventato grazie al pronto intervento dei carabinieri: ad essere preso di mira il consorzio agrario di Rottofreno sulla via Emilia Pavese, già vittima delle "attenzioni" dei ladri solamente due giorni fa.

Ad entrare in azione questa notte è stata una banda composta da quattro persone: dopo aver manomesso le telecamere di sorveglianza e forzato il cancello d’ingresso, si sono introdotti in un capannone impossessandosi di alcuni bancali di fitofarmaci, per un valore di circa 100mila euro.

 

A tradirli il sistema di allarme, entrato in funzione mentre il gruppo si accingeva a caricare la refurtiva su un autoarticolato. Sul posto sono immediatamente giunti i carabinieri del radiomobile e i vigilanti dell’Ivri: la banda si è data alla fuga abbandonando il bottino e facendo perdere le proprie tracce.

 

Un tentativo di furto analogo sempre al consorzio di Rottofreno era andato in scena nella notte tra domenica e lunedì: in quell’occasione tre malviventi si erano impadroniti di dieci scatoloni contenenti un funghicida (valore di 15mila euro). Un cittadino li aveva però sorpresi, seguiti fino a Piacenza e segnalati alla polizia che aveva proceduto all’arresto.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.