Quantcast

Nas nell’azienda di catering, sequestrati 220 kg di alimentari

Quasi 400 chilogrammi tra prodotti alimentari, fitofarmaci e integratori alimentari sequestrati e tre persone segnalate all’autorità sanitaria.  E’ l’esito di una serie di controlli effettuati nella nostra provincia dai carabinieri dei Nas di Parma. Il sequestro più ingente in una ditta di catering.

Più informazioni su

Quasi 400 chilogrammi tra prodotti alimentari, fitofarmaci e integratori sequestrati (valore 20mila euro) e tre persone segnalate all’autorità sanitaria. E’ l’esito di una serie di controlli effettuati nella nostra provincia dai carabinieri dei Nas di Parma, con il supporto dei colleghi dell’Arma territoriale.
 
Il sequestro più ingente è avvenuto ai danni di un’azienda di catering cittadina in  zona Galleana: oltre 2,2 i quintali di prodotti alimentari (salumi, prodotti caseari e preconfezionati) risultati non in regola: in particolare è stata contestata la mancanza di un idoneo sistema di rintracciabilità circa l’origine, la provenienza, la data di produzione e di scadenza; i salumi erano privi del bollo CE e alcuni prodotti caseari sono risultati scaduti. Determinante in questa occasione l’attività del carabiniere di quartiere Giuliano Noli, che ha raccolto alcune segnalazioni di cittadini, dando il via alle indagini.

Ad Agazzano sono invece stati posti sotto sequestro 171 kg di prodotti fitosanitari, classificati come "tossici", "molto tossici" e "nocivi", perchè il registro di carico e scarico non era aggiornato, rendendo difficile la verifica della rispondenza tra giacenza e vendita dei prodotti.

I militari hanno infine sequestrato 284 confezioni di integratori alimentari in un negozio di Carpaneto. I prodotti avevano l’etichettatura non conforme e mancante di alcune indicazioni obbligatorie, fra cui la composizione degli stessi, e le avvertenze sull’utilizzo. Particolarmente salata la multa comminata al titolare, che dovrà pagare 9mila e 900 euro. Oltre alla sanzione economica, per i tre responsabili delle attività è arrivata la segnalazione all’autorità sanitaria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.