Quantcast

Ostruzione delle vie aree, sabato il corso della Croce Rossa

Circa 50 bambini ogni anno muoiono in Italia per l’ostruzione delle vie aree. Per scongiurare questo pericolo la Croce Rossa di Piacenza ha organizzato un corso gratuito aperto a tutti dal titolo “Manovre per la disostruzione delle vie aeree in età pediatrica”.

Più informazioni su

Circa 50 bambini ogni anno muoiono in Italia per l’ostruzione delle vie aree, causata soprattutto dalla curiosità dei piccoli di voler avvicinare alla bocca qualsiasi tipo di oggetto. Per scongiurare questo pericolo la Croce Rossa di Piacenza ha organizzato un corso gratuito aperto a tutti dal titolo “Manovre per la disostruzione delle vie aeree in età pediatrica”. L’appuntamento è fissato per sabato 11 giugno, dalle ore 15, nell’aula magna dell’istituto Itis (via IV Novembre).
 
L’iniziativa rientra in un più ampio progetto nazionale coordinato in da Croce Rossa Italiana e Happy Family Onlus, con l’’obiettivo di far conoscere le semplici manovre che possono salvare la vita ad un bambino. Durante il corso di sabato gli istruttori di Croce Rossa insegneranno queste semplici manovre per mezzo di lezioni interattive e pratiche.
 
Il corso è rivolto a tutti ma è necessaria la prenotazione; per riservare i posti telefonare a Maria Teresa 340 6029473, Anna 338 4804999, Maja 335 5209593. Al termine della giornata verrà rilasciato un attestato di partecipazione, un kit contenente un dvd, un manualetto e un poster per non dimenticare le manovre.
 
Presenti alla conferenza stampo di presentazione dell’evento il commissario provinciale Cri Domenico Grassi, il commissario Cnf Maria Grazia Binaghi, la presidente onoraria Cnf Annarita Alloesio Puglisi, il commissario provinciale Vds Gabriele Salvini, l’assessore Giovanna Palladini e i rappresentati dei gruppi Lions di Rivalta e Sant’Antonino, patner dell’inizativa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.