Quantcast

Un "pacco" al posto dell’Iphone, 30enne raggirato 

L’offerta era sicuramente di quelle allettanti: acquistare due cellulari Iphone 4, valore sul mercato di oltre 1300 euro, pagandoli solamente 390 euro. Purtroppo per lui si trattava della classica “truffa del pacco”. Vittima un 31enne, agganciato dal truffatore all’interno di un bar di via Colombo. 

Più informazioni su

L’offerta era sicuramente di quelle allettanti: acquistare due cellulari Iphone 4, valore sul mercato di oltre 1300 euro, pagandoli solamente 390 euro. Purtroppo per lui si trattava della classica “truffa del pacco”. Vittima un 31enne, agganciato dal truffatore, descritto come intorno ai 60 anni e vestito con jeans, maglietta e cappellino, all’interno di un bar di via Colombo. Fra i due è iniziata una trattativa, partita da tre telefoni al prezzo di mille euro e conclusasi per due a 390 euro. Il venditore ha mostrato al ragazzo i cellulari per assicurargli il perfetto funzionamento: il 30enne, convinto, si è così recato al bancomat per prelevare il denaro e pagare quanto pattuito.
Poco dopo l’amara sorpresa: all’interno delle confezioni, che risultavano fissate con della colla, al posto del cellulari c’erano semplici pezzi di metallo.  Il truffatore aveva però già fatto perdere le proprie tracce e alla vittima non è rimasto altro da fare che avvisare la polizia.
 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.