Quantcast

UN WEEK END NERO SULLE STRADE: QUATTRO MORTI, NOVE FERITI foto

Bilancio impressionante degli incidenti sulle strade piacentine: due gravi incidenti a Castelsangiovanni e a Cadeo nella notte tra sabato e domenica. Centauro morto a Salsominore in Valdaveto. Altri scontri in città e provincia. 

Più informazioni su

E’ impressionante il bilancio degli incidenti sulle strade piacentine nel week end: quattro morti e nove feriti in diversi scontri.

L’ultimo sinistro domenica sera a Gragnanino – Scontro tra due vetture all’incrocio della strada per Borgonovo con quella per Gragnano (nelle foto): intorno alle 23 un’Audi A4 e una Suzuki Vitara hanno avuto un violento impatto forse per una mancata precedenza. Feriti entrambe i conducenti, uno è stato trasportato in condizioni serie all’ospedale dal 118 ma non versa in pericolo di vita. Sul posto i vigili del fuoco di Piacenza e la Polstrada. 

Muore centauro di 36 anni
– Prosegue il week end nero sulle strade della provincia, dopo le tre vittime della notte, un centauro ha perso la vita a Salsominore lungo la strada della Valdaveto nella tarda mattinata di domenica, verso le 12,40. Abbastanza chiara la dinamica dell’incidente: il motociclista ha perso il controllo in curva della due ruote e si è andato a schiantare contro il guard rail. Sul posto la Polstrada di Piacenza e i soccorsi del 118 che nulla hanno potuto per salvare il 36enne originario di Monza, Mirco Scandura, che stava viaggiando in comitiva.

Auto capovolta in A21 – Una vettura capovolta nel pomeriggio di domenica lungo l’A21, sul posto per soccorrere un ferito (non grave) il 118 da Piacenza e i vigili del fuoco

Incidente in via Cella, tre feriti – E’ di quattro feriti il bilancio di uno scontro fra due auto avvenuto nella notte tra sabato e domenica in via Cella a Piacenza, all’altezza dell’ufficio postale. Dopo l’impatto, avvenuto intorno all’1 e 20, sul posto sono accorsi i sanitari del 118 e i vigili del fuoco che hanno dovuto liberare i feriti dalle vetture. Nessuno si trova in pericolo di vita.

Un sabato sera di sangue sulle strade piacentine: in due distinti incidenti hanno perso la vita tre persone. I due sinistri si sono verificati a Fontana Pradosa lungo la via Emilia poco prima di Castelsangiovanni e sulla strada che da Cadeo conduce a Chiavenna. 

MORTI MARITO E MOGLIE – Tragico tamponamento sabato sera lungo la via Emilia Pavese tra Castelsangiovanni e Sarmato: poco prima di mezzanotte si è verificato il violento impatto tra due auto, un’Alfa 147 e una Seat all’altezza del’incrocio di Fontana Pradosa. Le due vetture erano dirette entrambe a Piacenza. 

A perdere la vita una coppia di coniugi di Potenza, il marito classe ’44 e la moglie del ’50  Vincenzo Acquaviva di Bella in provincia di Potenza e Incoronata Carnevale, a bordo dell’auto tamponata, che dopo il violento impatto è stata scaraventata fuori strada contro un guardrail: la coppia è morta sul colpo ed è rimasta incastrata nell’abitacolo.

Feriti con 20 giorni di prognosi gli occupanti, una coppia di giovani piacentini classe ’84, dell’altra vettura che sopraggiungeva. Sul posto sono intervenute le ambulanze del 118, che hanno trasportato i feriti nell’ospedale di Castello. Intervenuti anche i vigili del fuoco per liberare i corpi dalle lamiere e la Polstrada per tutti i rilievi.

INVESTITO CICLISTA A CADEO – Una ciclista 70enne, Romano Caviglioni, è stato investito sempre intorno alla mezzanotte sulla strada che da Cadeo conduce a Chiavenna. E’ stato travolto da dietro da un vettura condotta da una 50enne di Piacenza e ha perso la vita. Distrutta la bicicletta, sono in corso accertamenti per chiarire le condizioni di visibilità del mezzo.

A breve aggiornamenti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.