Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Cinema

Cortomobile, il cinema più piccolo del mondo al Bascherdeis di Vernasca

All’interno di un’auto d’epoca, l’ Alfa Romeo 2000 Berlina del 1974 color verde pino,  è stato allestito un piccolo cinema con tutte le caratteristiche proprie di una grande sala cinematografica.

Più informazioni su

La Cortomobile, il cinema più piccolo del mondo è fra i 100 spettacoli del Bascherdeis 2011, nel pittoresco paese di Vernasca. All’interno di un’auto d’epoca, l’ Alfa Romeo 2000 Berlina del 1974 color verde pino,  è stato allestito un piccolo cinema con tutte le caratteristiche proprie di una grande sala cinematografica: tende rosso bordeaux, lo schermo cinematografico che cala da sopra il volante in legno,  l’uscita di sicurezza sulla portiera posteriore, il divieto di fumo…

Gli spettatori possono scegliere dal CORTOMENU’ tra più 60 cortometraggi della casa di distribuzione indipendente HULOT,  (www.hulot.it). Il cinema mobile Cortomobile ospita due spettatori per volta (4 se bambini sotto i dieci anni), comodamente alloggiati sui sedili posteriori color biscotto della vettura. L’atmosfera  del cinema in macchina è unica ed originale. Luci al neon blu e rossi e  poster e riviste originali dell’anno 1974 danno un tocco vintage e retrò. La maschera con il lumino cerca posti ed il "maitre a penser" del corto accoglieranno gli spettatori in fila.

 
In questa occasione è presente l’attore marchigiano Andrea Lanciotti  che evoca la figura delicata e surreale di Monsier HULOT, del grande regista ed attore Jacques Tatì.
 
La Cortomobile vuole essere un omaggio al vecchio cinema di quartiere  che sta scomparendo su tutto il territorio nazionale. E’ un tributo al cinema dei polizziotteschi all’italiana che hanno ispirato i film di Quentin Tarantino.
 
Fino ad oggi sono entrati dentro il cinema mignon più di 6000 spettatori. Spettatore numero 1221 è stato il regista Umberto Lenzi che ha così commentato: "C’è un incisività pazzesca nella proiezione, complimenti a Cortomobile!"  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.