Quantcast

Manfredi torna a Gropparello con il mito di Alessandro Magno

L’archeologo, antichista, conduttore televisivo e autore emiliano riannoderà i fili della narrazione storica, proseguendo il cammino sulle orme del grande condottiero macedone.

Più informazioni su

Sabato 30 luglio 2011, ritorna alle ore 17,30 nelle sale del Castello di Gropparello (PC) “A cena con l’Autore – Valerio Massimo Manfredi e il mito di Alessandro Magno”. Il terzo appuntamento, organizzato dal Castello, dall’Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza e realizzato grazie alla collaborazione della società Hydro Pneumatic di Fiorenzuola, si intitola “Ai confini del mondo”. L’archeologo, antichista, conduttore televisivo e autore emiliano riannoderà i fili della narrazione storica, proseguendo il cammino sulle orme del grande condottiero macedone.
All’incontro seguirà una visita guidata. L’eccezionale paesaggio che circonda il Castello e la particolare disposizione, che lo fa quasi sembrare incastonato nella roccia di origine vulcanica, ne fanno un emblema dell’epoca medievale, così come il cortile centrale e il mastio. Non mancano poi misteri e leggende a esaltarne il fascino. Ad esempio la storia dell’immancabile fantasma: in questo caso quello di Rosania Fulgosio che sarebbe stata murata viva dal marito in seguito a un adulterio e che si aggirerebbe ancora tra le mura, manifestandosi con gemiti e lamenti in certe particolari notti.
Per concludere la giornata in un tripudio di gusto, ci si siederà a tavola per la cena con l’autore, nell’ambito della rassegna “Ricordanze di Sapori”. Il menu della Taverna Medioevale, ideato dalla chef Amelia dell’Amorosa, prevede un aperitivo a base di tartellette di gorgonzola con perline di sedano e chardonnay spumante Mont’Arquato. Un primo servizio di credenza con Culatello di Zibello e carbonata all’arancia su crostino al miele e un primo servizio di cucina con lasagnette al pesto fresco di basilico. Il secondo sarà composto da faraona di corte alle olive, insaleggiata di broccoli e fave e una selezione di delicatezze della cultura gastronomica greca. A chiudere una crema di latte in piedi con frutti di bosco, il tutto annaffiato prima da Cabernet Sauvignon Dongione e infine da Malvasia Dolce doc. Il prezzo della cena è di 60 euro per gli adulti e di 46 euro per i bambini. La prenotazione è obbligatoria.
 
L’organizzazione dell’evento è stata resa possibile grazie alla collaborazione di Fidenza Village Outlet Shopping, Unione Appennino e Verde, Provincia di Parma, Provincia di Piacenza, Piacenza Turismi. Ricordiamo la possibilità di usufruire di pacchetti turistici preparati appositamente da Piacenza Incoming.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.