Pippo a pranzo con la dirigenza biancorossa. Interesse per il Piace?

Il bomber di S. Nicolo’ è stato visto allo stesso tavolo di Maurizio Riccardi, l’amministratore delegato biancorosso, che in queste settimane ha ricevuto il mandato dal presidente Fabrizio Garilli per trovare una nuova proprietà alla squadra biancorossa.

Più informazioni su

Ha iniziato la sua undicesima stagione nel Milan alla grande, già segnando in amichevole, dopo il grave infortunio al ginocchio dei mesi passati. Nonostante gli impegni agonistici di nuovo fitti, Pippo Inzaghi oggi ha trovato il tempo di incontrare i dirigenti del Piacenza Calcio in un pranzo riservato presso un albergo cittadino.

Il bomber di S. Nicolo’ è stato visto allo stesso tavolo di Maurizio Riccardi, l’amministratore delegato biancorosso, che in queste settimane ha ricevuto il mandato dal presidente Fabrizio Garilli per trovare una nuova proprietà alla squadra biancorossa. Ricerca che finora (al netto della disponibilità dell’imprenditore Stefano Gatti, della Steel Acciai) per la verità non ha sortito grandi risultati.

Scontato allora supporre che l’appuntamento possa costituire il primo passo di una trattativa, questa volta seria, che potrebbe coinvolgere in qualche modo Pippo. Inzaghi nelle settimane passate, dopo che Garilli aveva manifestato l’intenzione di ritirarsi dal calcio, non aveva nascosto il suo affetto immutato per i colori biancorossi e per il club che ha fatto da trampolino di lancio alla sua straordinaria carriera.

Carriera, che per ragioni anagrafiche, volge al termine, e chissà che Pippo ora non pensi di correre in aiuto al Piace in questa fase assai delicata.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.