Quantcast

Porte aperte alla diga del Molato

“Da questo fine settimana, e per ogni week-end di tutto il periodo estivo, sarà possibile percorrere in tutta sicurezza il coronamento della diga del Molato per godersi il bel panorama della Val Tidone e del lago di Trebecco”. Con queste parole Fausto Zermani, presidente del Consorzio di Bonifica, tiene a sottolineare questo importante passo che consiste nell’apertura definitiva e permanente della diga del Molato in comune di Nibbiano Val Tidone.

Più informazioni su

“Da questo fine settimana, e per ogni week-end di tutto il periodo estivo, sarà possibile percorrere in tutta sicurezza il coronamento della diga del Molato per godersi il bel panorama della Val Tidone e del lago di Trebecco”. Con queste parole Fausto Zermani, presidente del Consorzio di Bonifica, tiene a sottolineare questo importante passo che consiste nell’apertura definitiva e permanente della diga del Molato in comune di Nibbiano Val Tidone.
Tale iniziativa si è potuta programmare tenuto conto che il Consorzio di bonifica di Piacenza ha recentemente ultimato importanti lavori di recupero funzionale dello sbarramento artificiale.
“Queste piccole iniziative sono volute per una corretta ed efficace valorizzazione turistica della vallata che ha nella Diga del Molato uno tra i principali punti di attrazione tenuto conto sia della particolare tipologia costruttiva – unica nel suo genere in Italia –  sia del lago formato da tale opera idraulica in un suggestivo contesto ambientale.
Le visite guidate volte a far conoscere dall’interno la diga del Molato e la sala multimediale allestita dal Consorzio nella caratteristica palazzina di guardia di stile liberty completano una proposta culturale- ricreativa che ha visto negli ultimi anni un interesse sempre crescente da parte del mondo scolastico” afferma Fausto Zermani, presidente del Consorzio. Inoltre per il mese di settembre un centinaio di studenti hanno già confermato la loro presenza per visitare la diga e trascorrere una giornata nell’alta Val Tidone.
Ottima è risultata la collaborazione con i comuni della vallata e tutte le associazioni che vi operano; grazie anche al loro sforzo la diga del Molato si candida definitivamente per tornare ad essere l’attrazione principale della Val Tidone.
Inoltre per gli appassionati della natura è possibile usufruire di percorsi escursionistici intorno al lago e nelle zone limitrofe, a piedi, a cavallo, in mountain bike e la fruizione del lago con piccole imbarcazioni quali canoe o windsurf o comunque imbarcazioni non a motore a scoppio, previo autorizzazione rilasciata dal Consorzio.
Ecco quindi i prossimi appuntamenti che vedono aperto il coronamento della diga del Molato al pubblico: ogni sabato e domenica d’estate dalle ore 10.00 alle ore 18.00.
Per le visite guidate invece è possibile solo per comitive e su prenotazione presso il Consorzio di Bonifica di Piacenza e come ogni anno nel mese di maggio durante la tradizionale Settimana della Bonifica.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.